Ricette per un cenone “stellato”

La rivisitazione di due ricette della tradizione – il cotechino e lo zabaglione – firmate dallo chef Bottura. Più cenone “stellato” di così?!

Sulla tavola del cenone che saluta il 2015 e festeggia il 2016, abbiamo pensato che l’ideale fosse sì tenere vivere le tradizioni ma con ricette rivisitate e aggiornate.

Quindi non il solito cotechino con le lenticchie ma un cotechino di Modena al Lambrusco, non la solita crema di mascarpone con il panettone ma un caldo zabaglione al Lambrusco di Sorbara. Entrambe idee dello chef italiano più stellato e conosciuto al mondo, che di Lambrusco ed Emilia Romagna è un vero esperto: Massimo Bottura.

Prima delle ricette però una piccola annotazione salutista (che in questo periodo di scorpacciate a tavola non fa mai male) sul Cotechino Modena, che in base alle analisi del Centro Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione:
– ha un elevato contenuto di proteine nobili
– ha più grassi insaturi rispetto ai saturi, in linea con le raccomandazioni nutrizionali sulla qualità dei grassi
– perde parte del grasso dopo la cottura, che viene disperso senza quindi essere ingerito
– è ricco di vitamine del gruppo B e di minerali, soprattutto ferro e zinco in forma altamente disponibile per l’organismo
– ha le stesse calorie di una mozzarella.

Ora vi potete sentire un po’ meno in colpa se ne mangerete una fetta più del dovuto no?
Passiamo ora all’azione.

Cotechino al Lambrusco
200g cotechino di Modena
750ml Lambrusco di Sorbara

Mettete il cotechino in una pentola con acqua calda e 250ml di Lambrusco fino a coprirlo. Cuocete per 1 ora tenendo l’acqua al punto di ebollizione (non più forte altrimenti il cotechino si romperà). Preparate quindi una vaporiera dove al posto dell’acqua metterete il restante Lambrusco e finite di cuocere il cotechino a vapore per almeno un’altra ora. Una volta cotto spostare il cotechino in freezer per poterlo porzionare al meglio nella forma che preferite ma scaldatelo prima di servirlo.

1507635_254059204755410_920274445_n

Zabaglione al Lambrusco
40g tuorli uovo
180g zucchero semolato
2 baccelli di vaniglia
40ml Lambrusco di Sorbara

Miscelate tutti gli ingredienti in una ciotola a bagnomaria (l’acqua non deve superare gli 80°) e con la frusta elettrica lavorate il composto fino a quando non otterrete una crema spumosa.

(ricette tratte da: “Vieni in Italia con me” di Massimo Bottura – ed. Phaidon / Ippocampo edizioni)

BUON 2016!!
new-year-586149_1280

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp