Un uomo che veste da uomo. Gucci torna all’essenziale.

Un uomo che veste da uomo. Un guardaroba semplice. Essenziale. Colori, ma non troppo. Forme lineari. Una silhouette asciutta. Un uomo che ci piace. Un uomo che fa colpo. Grazie Gucci!

Guardare e vedere sfilare stagione dopo stagione le collezioni maschili ci ha abituati a tutta una serie di eccentricità, più o meno apprezzate. Una creatività senza pari e una ricerca talvolta straordinaria, certo. Ma l’uomo in tutto ciò? Da donna, sono poche le volte in cui posso dire di aver apprezzato outfit, tanto da proprorli al mio uomo. Un discorso forse futile, magari banale, o inutile. Eppure, anche l’occhio della donna vuole la sua parte.

Gucci Fall-Winter 2014/15

Gucci Fall-Winter 2014/15

Vogliamo uomini che siano uomini. E ultimamente sui social network, questa frase suona come un leit-motiv, anzi: una vera e propria protesta. Ecco allora che oggi siamo stati accontentati. Gucci offre una collezione da uomo, per l’uomo. Outfit semplici, silhouettes lineari. Eppure non mancano i colori, non mancano la cura del dettaglio, non manca di certo la ricerca né la sartorialità. Ma una cosa è certa. L’uomo Gucci visto in questa Milano Men’s Fashion Week, io lo sposerei!

Se di giorno prova accostamenti di tinte naturali con toni pastello, la sera invece opta per un nero quasi dark, con tuxedo dai revers di raso cangiante. La pelle rimane protagonista, sia sugli accessori, ovvio, che nei dettagli degli outfit (sui revers, sui bottoni, sui profili delle giacche e persino sulle camicie). Anche lui adotta lo shearling, spesso visto sulle passerelli maschili, e lo abbina alla nappa nelle felpe oversize o nei cappotti. E.L.

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter di FASHION TIMES

Gucci Fall-Winter 2014/15

Gucci Fall-Winter 2014/15

Commenti

comments