Pons e altre app e traduttori online gratuiti

A chi non è mai capitato di non conoscere il significato di una parola straniera e di inserirla su un motore di ricerca seguita da “traduzione” per capire cosa volesse dire? Oppure di voler tradurre qualcosa in un’altra lingua ed effettuare il procedimento inverso a quello appena descritto?

I risultati che otteniamo su Google, Bing e simili derivano da siti e app di traduzioni fruibili anche dagli utenti meno esperti nella conoscenza delle lingue.

traduttori online

Imparare le lingue: 7 consigli per i genitori che vogliono aiutari i figli

Fra l’ingente quantità di traduttori online gratuiti, alcuni spiccano per semplicità di utilizzo e varietà di funzioni, non limitandosi alla mera traduzione letterale, ma fornendo esempi di frasi di uso più o meno comune, oppure addirittura riuscendo a tradurre testi di lunghezza ragguardevole.

Abbiamo selezionato per voi alcuni degli strumenti di traduzione online gratuiti di maggiore successo, e ve ne mostriamo caratteristiche e potenzialità.

PONS

Con un’esperienza di oltre quattro decenni nel campo della conoscenza linguistica, PONS è uno degli strumenti più utilizzati per le traduzioni gratuite online.

Da sempre specializzata nella pubblicazione di dizionari e materiali didattici per l’apprendimento e l’insegnamento delle lingue, PONS ha lanciato il suo primo software di traduzioni online gratuite nel 2008, che da quel momento ha iniziato a crescere ed espandersi, incorporando sempre più strumenti e funzioni. Oggi il traduttore PONS opera su 38 combinazioni linguistiche, ed ogni parola tradotta può essere ricercata nel dizionario online per approfondimenti ulteriori su significato, origini e utilizzi.

Lo strumento di traduzione di PONS è inoltre perfettamente in linea con la crescente digitalizzazione delle pratiche quotidiane. Le traduzioni possono infatti essere effettuate non solo scrivendo il testo, ma anche dettandolo a voce, grazie ad uno strumento di riconoscimento e registrazione vocale integrato. La traduzione può poi essere riascoltata per capirne la corretta pronuncia.

E non è tutto. Nel 2020, PONS ha introdotto anche la possibilità di tradurre testi interi scannerizzati o fotografati. Una funzionalità che rende accessibili anche gli scritti più lunghi e complessi in un solo clic. A proposito di clic, la funzione copia permette di immagazzinare negli appunti il testo tradotto o da tradurre senza doverlo selezionare e copiare manualmente.

Oltre al suo pratico traduttore, disponibile sia sul sito che come app omonima, PONS offre servizi linguistici variegati. I manuali editi da PONS sono sia dizionari – fra i quali il più popolare è sicuramente quello per studenti – che testi di formazione sulle lingue, con tanto di esercizi e test per sviluppare la conoscenza di un nuovo idioma a livello professionale. Sempre rivolto all’apprendimento è poi il trainer lessicale di PONS, che in maniera ludica aiuta ad imparare nuovi vocaboli e ad incrementare il proprio livello linguistico.

Google Traduttore

Google Traduttore è forse lo strumento più utilizzato al mondo per traduzioni online veloci e gratuite. La sua semplicità d’uso e la vastissima gamma di lingue disponibili (praticamente tutte quelle parlate o scritte globalmente) lo rendono spesso una scelta quasi inconscia quando ci si trova a dover cercare su internet il significato di una parola straniera.

Anche nel caso di Google Traduttore, è possibile non soltanto digitare parole e frasi da tradurre, ma anche dettarle vocalmente attraverso un microfono digitale integrato. Il pulsante altoparlante permetterà poi di ascoltare la pronuncia corretta sia del testo da tradurre che della traduzione.

Comodissima è poi la funzione di riconoscimento e traduzione di testi, che possono essere caricati sul traduttore in diversi formati (fra cui anche Pdf, PowerPoint e Excel). Ad essa si aggiunge inoltre la funzione di riconoscimento della lingua, salvifica quando non si riconosce l’idioma che si sta cercando di tradurre.

A rendere particolarmente gradite le funzionalità di Google Traduttore, soprattutto per gli utenti che hanno Google Chrome come browser predefinito, è la possibilità di avere lo strumento di traduzione integrato in qualsiasi pagina web si visiti. Basterà cliccare sull’apposito pulsante al lato della barra di ricerca per veder comparire l’opzione “Traduci questa pagina” nella propria lingua madre, un modo velocissimo per comprendere siti web e articoli esteri. Per tornare alla lingua originale, sarà sufficiente cliccare sullo stesso pulsante.

Reverso

Uno strumento per le traduzioni online gratuite estremamente avanzato ma al contempo semplice da utilizzare è Reverso. Con decine di combinazioni linguistiche a disposizione, Reverso traduce istantaneamente parole e frasi da una lingua all’altra, ma non solo.

Oltre che da un dizionario integrato che permette di consultare i significati dei lemmi tradotti, i risultati della ricerca vengono accompagnati da una serie di esempi dettagliati e realistici di come utilizzare parole ed espressioni all’interno di frasi di senso compiuto. Reverso fornisce inoltre numerosi sinonimi e alternative lessicali, in maniera che chi traduce possa essere agevolato sia nella comprensione del testo che nella formazione di nuove frasi.

Questo tool digitale supporta inoltre il caricamento di documenti esterni per una traduzione integrale, gratuito fino ad un massimo di 2500 parole.

La grande potenzialità e affidabilità di Reverso derivano dall’implementazione di una tecnologia definita Neural Machine Translation, o Traduzione Automatica Neurale. Questa forma di intelligenza artificiale permette al software di imparare, correggere e prevedere nuove frasi in tempo reale, con un archivio che si allarga sempre di più man a mano che viene utilizzato dagli utenti.

DeepL

Sempre in tema di lingue e intelligenza artificiale, anche il traduttore automatico DeepL si basa sul concetto delle reti neurali per riportare traduzioni accurate e realistiche. DeepL Traduttore sfrutta infatti il deep learning, una branca del machine learning che consente alle macchine un apprendimento stratificato e complesso. Le traduzioni che ne risultano sono dunque il più aderenti possibile alla realtà, in continuo divenire grazie agli input che il software è in grado di immagazzinare ed elaborare.

DeepL Traduttore è disponibile per una grande quantità di lingue e permette di raffinare la traduzione selezionando delle sottocategorie distinte all’interno di determinati idiomi, come ad esempio l’inglese britannico e l’inglese americano.

Il software è inoltre collegato a Linguee, uno dei database di traduzioni più espansi al mondo. Cercare una parola o una frase su Linguee significa non solo trovarne il significato, ma anche vederla applicata in ambiti specifici e nel linguaggio colloquiale, per un livello di comprensione ottimale. Linguee è anche disponibile come app, uno strumento comodissimo se ci si trova in giro per il mondo e abbiamo bisogno di un traduttore online gratuito veloce da utilizzare.


Fonte foto: Icons8 Team on Unsplash

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp