Scala a chiocciola, progetti moderni e installazione semplice

Nell’ampia scelta di scale da interno, la scala a chiocciola è sempre più utilizzata per il suo design contemporaneo.
scale a chiocciola

Soprattutto quando la struttura mixa il legno e il metallo viene preferita alla classica scala diritta. Con la sua forma così particolare, di grande impatto scenico, la scala a chiocciola si arrotola su stessa. Ed è proprio questa particolarità che, andando oltre l’eccentricità elegante di un disegno originale, determina due impagabili vantaggi: la scala a chiocciola occupa meno spazio di un altro modello di scala, e non ha bisogno di un muro portante per essere installata. La scala a chiocciola infatti fa parte delle comode scale autoportanti.

Tanta praticità in poco spazio

Non troppo ingombrante, è seconda solo alle scale retraibili, la scala a chiocciola si avvita sul suo nucleo centrale e collega il livello inferiore a quello superiore attraverso un foro nel soffitto. Le gestione degli spazi abitativi rimanenti diventa quindi abbastanza semplice. Ovviamente prima di buttarti a capofitto nell’acquisto di una scala a chiocciola, considera attentamente il progetto e anche chi dovrà utilizzarla. L’unico neo, perché non sarebbe corretto parlare di difetto, della scala a chiocciola, è la scarsa praticità per chi sta imparando a camminare, come i bambini ancora piccoli, e le persone molto anziane o che hanno difficoltà nei movimenti. In questi casi la scelta più pratica e sicura è la scala diritta o a rampe.

Prezzo abbordabile e progetto rapido

Una scala a chiocciola in metallo oppure in legno e metallo è una scelta ottima per una casa giovane, il prezzo è sicuramente abbordabile ed è pratica da installare soprattutto se si acquista una scala a chiocciola in kit. Ovviamente la posa di una scala non si improvvisa, nemmeno quando si tratta di una scala a chiocciola. Quindi l’ideale è farsi fare un progetto da un professionista oppure utilizzare i super pratici configuratori di scale che tutti i migliori produttori di scale prefabbricate hanno.

scale a chiocciola

Decidi orientamento e numero di gradini

Scegli in quale posizione mettere la tua scala e, visto che si tratta di una scala a chiocciola, pensa al suo orientamento. Poiché le scale a chiocciola possono avvitarsi girando a destra o sinistra, dovrai tenerlo in considerazione nel momento in cui vai a posizionare la scala, per evitare un arrivo al piano scomodo o che crei intralcio. Va poi considerato il numero di gradini da installare: dividi l’altezza della scala per 13, che di solito è il numero medio di gradini utilizzati per una scala a chiocciola. Se il risultato è compreso tra 17 e 20, sei a cavallo. Quella, infatti, è la misura ideale dell’alzata, ovvero della distanza che separa un gradino dall’altro. In base a quanto avanza, saprai se devi rimuovere oppure aggiungere altri gradini. Questo è importante per assicurare comodità e anche sicurezza a chi percorre la scala a chiocciola.

Le istruzioni per installare la scala a chiocciola

Una volta che hai definito le misure, l’orientamento, il materiale e il colore, puoi procedere all’acquisto della scala a chiocciola prefabbricata. Stai tranquillo, che l’installazione di una scala a chiocciola e più semplice del montaggio di un mobile nordico. I modelli in kit che vengono venduti con il manuale di istruzioni sono realizzati proprio per essere installati da soli, senza bisogno di aiuto. Ma se vuoi sentirti più sicuro, niente ti impedisce di chiamare un professionista ad assolvere il compito, così da avere un’installazione professionale in meno di un’ora.

scale a chiocciola


Fonte foto: Fontanot

Commenti

comments