Miu Miu e la sua collezione Upcycled: tra ricerca, riciclo e modernità

Il tocco del marchio per Upcycled by Miu Miu. Ottanta abiti unici, numerati e speciali.

Upcycled by Miu Miu

Si chiama Upcycled by Miu Miu l’esclusiva e speciale collezione – pensata da Miu Miu – di pezzi vintage riciclati e… rielaborati.

La sua filosofia? Quella di essere costruita intorno a capi d’epoca non firmati e risalenti al periodo tra gli anni Trenta e gli anni Ottanta.

Ecco allora 80 abiti unici (e numerati) la cui vita di capi indossati e amati in passato, viene prolungata, rinnovata, protratta per le donne che li indosseranno in futuro.

I capi, accuratamente scelti in negozi e mercatini di abbigliamento vintage di tutto il mondo, una volta ripristinati, vengono rimodellati e decorati con ricami e dettagli emblematici di Miu Miu.

MM6 Maison Margiela e l’Arte del Riciclo Creativo

Ogni abito Upcycled by Miu Miu è così assolutamente unico ed interamente rifinito a mano oltre che essere disponibile in nove selezionate boutique Miu Miu nel mondo e nello specifico in quelle di Milano, Londra, Parigi, Mosca, New York, Shanghai, Hong Kong, Tokyo e St.Moritz.

Totale unicità quindi. Qualche esempio? Il numero 8 ovvero l’abito da cocktail anni ’60 in color avorio, personalizzato con colletto in crêpe di seta bianca, ricamo all-over di cristalli, cintura con fiocco in raso verde e fibbia gioiello e disponibile nella boutique Miu Miu di New York.

Ma anche il numero 13 ovvero l’abito da giorno anni ‘60 in crêpe rosso corallo con profili ricamati, personalizzato con inserto in crêpe nero a contrasto e colletto bianco, disponibile  invece nella boutique Miu Miu di Hong Kong.

Fonte foto: Miu Miu press office

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp