calze a rete donna collant

Inoltre, donano quel tocco di eleganza in più a tutti gli outfit, da quelli più eleganti a quelli più casual. Tra le diverse tipologie presenti in commercio, le calze a rete sono sicuramente molto apprezzate.

La storia di questo tipo di calze è legata a quella di un altro capo di abbigliamento rappresentativo di un’epoca, la minigonna. È l’arrivo di quest’ultima che ha contribuito alla diffusione della calza a rete, negli anni ’60. La storia della calza femminile si lega a quella del cinema, della musica, della cultura popolare, del divismo. Non per nulla, un’altra tappa fondamentale nella lunga vicenda che ha avuto la calza a rete come protagonista va a intrecciarsi con la storia della musica pop: Madonna, negli spensierati e fosforescenti anni ’80, con le sue provocazioni e il suo successo, ha ridato nuova linfa alle calze a rete quali indumento originale e unico.

Il cammino della calza a rete non si conclude nel Novecento. Eccole riapparire in grande stile nei 2000. Negli ultimi anni, infatti, sono tornate in auge. A conferma del fatto che la moda è lo specchio della società, se un tempo erano attori e cantanti a segnare le tendenze, si ricordi che oggi c’è internet. Oltre ai personaggi del mondo dello spettacolo, le star del web pure dettano legge.

Effettivamente, le calze a rete come quelle proposte da Calzitaly, sono un indumento molto più duttile di ciò che si potrebbe pensare, in quanto è possibile abbinarlo a diverse tipologie di outfit. A seconda del modello scelto possono donare al proprio look un tocco casual, sbarazzino o elegante: possono essere quel dettaglio in più rende unico il proprio abbigliamento.

Come essere di tendenza con le calze a rete

I consigli di moda vanno sempre adattati ai propri gusti, non il contrario. Nella scelta dell’outfit, la prima considerazione da fare è quella relativa all’occasione in cui sfoggiarlo. Il proprio abbigliamento deve essere, innanzitutto, adatto al contesto. Per chi ama gli anni ’80, epoca in cui le calze a rete hanno conosciuto grande fortuna, le si potrebbero indossare sotto i jeans strappati, anch’essi tornati piuttosto di moda, di recente. Si possono abbinare accessori sgargianti e una pettinatura sbarazzina.

Se si vogliono sfoggiare calze a rete sotto un outfit più moderno, si può propendere per un paio di shorts. Rimanendo su un total black o, comunque, sullo scuro, curando l’effetto di insieme, l’impatto può essere glamour senza eccessi e provocazioni. Se si vuole, si può spezzare con accessori colorati, senza eccedere. Se si punta a essere più impetuose, si giochi con i colori ma avendo cura di non esagerare. E si ricordi che la provocazione va dosata e, soprattutto, gestita con prudenza.

Per un’occasione più quotidiana, una normale passeggiata con le amiche o un’uscita con il proprio ragazzo, un vestito morbido e casual può fare al proprio caso. Naturalmente, si può presentare l’occasione per una serata speciale. Con la gonna non si sbaglia quasi mai. Comunque, si può giocare sull’outfit in base alla propria personalità: vestito e ballerine, per esempio; oppure maglietta e gonna spiritosa, per chi è più sbarazzina.

Fonte foto: Artem Labunsky on Unsplash