paco rabanne stile profumo one million

Merito del lavoro e delle geniali intuizioni del suo fondatore, Francesco Rabaneda y Cuervo – noto come Paco Rabanne –  che fonda il marchio nel 1966. Dal 1952 al 1964, Rabanne studia architettura alla Ecole Nationale des Beaux-Arts di Parigi. Negli anni ’60, per finanziare i propri studi, crea modelli e disegni per Charles Jourdan e Roger Model, iniziando a farsi un nome nel mondo della moda.

Nel 1966, dunque, Rabanne presenta la sua prima storica collezione: Twelve Importable Dresses In Contemporary Materials. Decorati con lustrini, strati di alluminio e lastre rhodoïd, i vestiti rompono i legami con l’estetica dell’epoca per diventare una forma d’espressione che contiene reminiscenze delle arti visive.

Dopo il successo della prima collezione, Paco Rabanne studia ed effettua una serie di ricerche innovative sui materiali provenienti da tutto il mondo. Utilizza l’alluminio, uno dei suoi metalli emblematici, per un mini abito decorato con panelli che sembra anticipare l’Era dello Spazio. Si tratta di uno dei capi più fotografati del 1968. Col tempo l’azienda ha assunto sempre più un successo planetario, grazie anche agli altri prodotti come i profumi.

One Million

Un prodotto su tutti è il profumo One Million di Paco Rabanne. Quando nel 2008 è proposta la fragranza si capisce fin da subito quale fosse l’ambizione del brand: mostrare un uomo pieno di mascolinità, pronto a sedurre senza remore. L’amore dello stilista per il metallo, materiale che ha più volte usato nelle sue creazioni, diventa in questo profumo emblema di una storia fatta di elementi concreti. Vestire d’oro un flacone poteva sembrare un azzardo, un eccesso, ma è stato il fattore vincente che ha permesso a Paco Rabanne di rispecchiare la sua natura, il suo stile e la sua anima in questo nuovissimo profumo.

Un lingotto d’oro numerato e inciso, creato appositamente da Noé Duchaufour-Lawrance. Un profumo pensato per un uomo 2.0 forte ed affascinante. Sentito come rivisitazione di un percorso che doveva evolversi e stravolgere il mercato. Così è stato. 1 Milion risulta essere uno dei profumi più acquistati e di maggior successo. La campagna promozionale voluta per promuovere questa fragranza ha sicuramente svolto bene il suo lavoro, diventando un valore aggiunto ad un qualcosa che già di per sé era vincente.

D’altronde il profumo One Million è stato realizzato grazie a tre esperti profumieri come Olivier Pescheux, Christophe Raynaud e Michel Girard. I tre maestri sono riusciti nell’impresa realizzando un qualcosa di unico nel suo genere. Note forti e persistenti mixate a sentori più dolci. Un profumo che lascia la scia senza invadere, che si fa ricordare e rimane impresso nella mente stimolando tutti i sensi. Composto da essenze pregiate, vanta una piramide olfattiva molto articolata ma strutturata a regola d’arte. Le note di testa sono le più fresche, arancio mandarino e pompelmo stravolte da un pizzico di menta piperita. Subito dopo note di cannella prendono il sopravvento esplodendo in un turbine di piacere. La rosa smorza leggermente l’aspetto legnoso della fragranza riscaldandone il cuore.

Fonte foto: Photo by Lisa Fotios from Pexels