La Martina pensa al “negozio del futuro”: intervista al CEO Enrico Roselli

Abbiamo incontrato Enrico Roselli, Ceo La Martina Europe, per parlare della nuova capsule lanciata in collaborazione con Veepee e dell'evoluzione digitale dello storico brand.

Enrico Roselli_CEO LA MARTINA EUROPE_1

Intervista al CEO di La Martina Europe: Enrico Roselli

Come mai avete deciso di fare questa collaborazione con Veepee? Innanzitutto questa con Veepee è la prima di una serie di collaborazioni che abbiamo deciso di sviluppare in questo pop up. Veepee è stato selezionato per diversi motivi: innanzitutto ci è piaciuto molto lo spirito dell’azienda e le persone che ci lavorano, cosa per noi importante. Poi abbiamo anche trovato con loro una serie di allineamenti dal punto di vista concettuale e di valori che desideravamo promuovere. Ci piace inoltre l’idea che ogni azienda si debba reinventare un po’ all’interno di questo mondo. Noi non siamo solo un’azienda che fa magliette, ma siamo un’azienda che veicola messaggi, per questo abbiamo percepito Veepee come un partner di comunicazione molto forte grazie al loro audience. Infine, a rendere possibile il tutto è stato il fatto di avere gli stessi interessi, poiché a noi interessava collaborare con un player interamente digital e a loro  interessava avere uno sbocco fisico, essendo noi un brand tradizionale con diversi punti vendita.

LA MARTINA X VEEPEE

Un matrimonio perfetto? Un fidanzamento perfetto, che speriamo possa essere continuativo e in cui crediamo molto. Preferisco chiamarlo fidanzamento piuttosto che matrimonio perché il matrimonio è sinonimo di quotidianità, mentre i nostri con Veepee sono incontri che accadono durante l’anno, senza che si debba collaborare obbligatoriamente. Diventiamo partner con Veepee ogni volta che ha senso farlo.

State anche cercando di sviluppare la vostra parte digital parallelamente a questa collaborazione con Veepee? Assolutamente sì. Questo fidanzamento con Veepee è sorto proprio perché noi, all’nterno dell’azienda, negli ultimi anni, abbiamo fatto un cambiamento culturale sia nello sviluppo di piattaforme proprietarie per quanto riguarda il mondo e-commerce, sia per quanto concerne la parte di integrazione di vari sistemi. Questo ci ha permesso di riconoscere l’abilità di players che fanno digital da tutta una vita, apprezzando le loro abilità. Questo lavoro ci occupa molto e ci porta a cercare anche società terze per collaborazioni.

Quando parla di innovazione intende anche a livello di prodotto o solo di strategia aziendale? L’innovazione è dilagante, dovrebbe permeare ogni ambito aziendale, compreso il prodotto. Prodotto, modelli di business, parte tecnologica, tutto.

Pensate di fare altre collaborazioni con altri players? Certo. Solo all’interno di questo pop up avranno luogo una serie di iniziative e collaborazioni di vario genere. Questo, anche se è un pop up, vorremmo che diventasse un lounge di esperienze.

Proporrete questo modello anche in altre città italiane? Assolutamente sì. Questo pop up per noi è un test anche relativo a come potrebbe essere il nostro negozio del futuro. Questa è una sede sperimentale nella quale vogliamo creare una piattaforma che ha una funzione base che è quella del negozio La Martina, ma che accoglie all’interno una serie di funzioni complementari come servizi, esperienze, serate e altro ancora. Stiamo sviluppando il tutto anche per rivedere il nostro retail tradizionale.

Fonte foto: Veepee press office

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp