Fratelli Rossetti: tutto su Brera Cult, il bel progetto dell’iconico marchio del lusso made in shoes.

Il Brera - mitico mocassino lanciato da Renzo Rossetti nel 1968 - rivisitato in esclusive chiavi inedite.

mocassini donna fratelli rossetti

Si chiama Brera Cult il bel progetto pensato da Fratelli Rossetti.

Obiettivo e Plus di questo nuovo racconto di stile, è quello di esplorare tecniche artigianali esclusive e materiali rari, rivisitando Brera – il mocassino must con i fiocchetti di Fratelli Rossetti – in un discorso di perfetto balance tra Heritage e occhio al domani.

La rivisitazione – in chiave inedita – di uno dei mocassini più eleganti di sempre è tradotta perciò in un progetto composto da diverse edizioni durante l’anno.

GUARDA ANCHE: Scarpe da corsa: comode, tecnologiche e fashion

La prima? Avrà come protagonisti i Brera realizzati in tessuto con stoffe, dai colori vivacissimi, ispirate da terre lontane.

 La cucitura del mocassino? È la prova della eccellente maestria da parte degli artigiani Fratelli Rossetti, una combinazione di fili colorati dal super effetto grafico.

 I modelli? sono completati dalla firma “Brera”, ricamata a mano con un filo di perline colorate sul lato sinistro della calzatura: la scritta, fatta volutamente al contrario con effetto “mirror”, è il segno distintivo del nuovo progetto.

Brera Cult è un progetto trasversale in linea con la filosofia del brand che da sempre gioca su modelli declinati in versione femminile e maschile: 13 varianti, come vere e proprie opere d’arte, in edizione limitata.

mocassini brera cult fratelli rossetti

 

Brera Cult ci dà la libertà di sperimentare” spiega Luca Rossetti, Amministratore Delegato dell’azienda milanese. “Facciamo tanta ricerca e ci capita di imbatterci in materiali preziosi o di testare tecniche che non possono essere riprodotte su larga scala. Abbiamo deciso di far vivere le idee migliori sul mocassino Brera, il nostro modello più rappresentativo”.

mocassini brera cult fratelli rossetti

 

Fonte foto: Fratelli Rossetti

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp