Correre d’estate a Milano: dove, come e perché

Amo Milano in tutte le sue sfumature e sfaccettature e Milano d’estate è ancora più bella perché si svuota, meno gente, si trova facilmente parcheggio e le strade sono deserte soprattutto nel wkd. Se si vive di aria condizionata, Milano in estate è la città ideale. E poi quest’anno le temperature sono state clementi, pochi giorni di caldo afoso e appiccicoso a cui ci eravamo abituato gli scorsi anni.

Correrci è un sogno senza traffico, smog, pedoni e troppe biciclette a tagliarti la strada, anche in quelle giornate in cui esci poco più tardi del solito, quando il sole è già alto.

Stamattina per esempio, nuvolo fresco, arietta, non sembrava nemmeno di essere nel mese di luglio, e sono uscita di casa alle 7.45 arrivando in ufficio in ritardo, tardi rispetto al solito, ma volete mettere la meraviglia di una città tutta mia, quando tutto sembra ancora sonnecchiante, ma in realtà sé è nel pieno delle attività.

Nei periodi estivi, basta poco per vestirsi per la corsa, maglia, meglio se tecnica, shorts e soprattutto, scarpe buone. L’essenziale per correre liberi. Ti sembra quasi di andare più veloce.

Incroci altri runner, con la tua stessa follia, e scatta subito lo sguardo di intesa. L’inizio del nuovo giorno prende subito un sapore diverso.

Quando fa caldo poche regole essenziali da seguire in maniera scrupolosa al fine di evitare di stare male o peggio.

Non uscire nelle ore calde, vestirsi con abiti adeguati, meglio se tecnici che lasciano traspirare il corpo, non è necessario spendere cifre folli per grandi firme, il mercato oggi offre scarpe e abbigliamento sportivo di tutti i prezzi accessibili a chiunque si voglia avvicinare allo sport, idratarsi tanto e spesso, soprattutto nei casi in cui si faccia una tipologia di attività particolarmente intensa.

Bere spesso, reintegrare, anche quando non se ne sente la necessità, bere quando si ha sete, è già tardi.

Io di solito mi porto una borraccia di acqua naturale con sali minerali, giusto come scorta, nel caso i cui non ci siano fontane a portata di mano lungo il percorso.

Se poi correre da soli non piace, personalmente amo correre da sola o con persone che mi fanno sentire come se lo fossi, allora è possibile aderire ad una delle tante attività organizzate a scopo promozionale super divertenti. Io, compatibilmente con tabelle, lavoro, corso di inglese e impegni vari, ci vado e se posso coinvolgo quante più persone è possibile.

E’ il primo step dell’ avvicinamento alla corsa. La base sulla quale io di solito lavoro per creare nuovi runner e futuri maratoneti.

Una delle iniziative che più mi piacciono è la RUN HAPPY TOUR che nasce dalla volontà di ispirare le persone a correre ed essere attive e felici, questa è la filosofia di Brooks, brand americano leader nel settore delle scarpe e abbigliamento per la corsa.

Un evento unico nel suo genere che, dopo il successo in diversi paesi Europei, vuole avvicinare la running community italiana al mondo Brooks e dare l’occasione a tutti i runner di provare direttamente “sul campo” le ultimissime novità della collezione.

Sei le città che hanno coinvolto il tour ancora in corso: partiti nella città di Padova, al Prato della Valle il 5 maggio, per poi proseguire con Milano il 12 maggio al Parco Nord e a Firenze il 19 maggio al parco delle Cascine e di nuovo Milano, domani giovedì 12 luglio e poi Torino, Bologna e Napoli.

Per tutti coloro, che vorranno passare un pomeriggio all’insegna del divertimento, Brooks da appuntamento agli amanti della corsa o aspiranti tali, per correre insieme e festeggiare con un aperitivo prima di partire e staccare per le vacanze estive.

Ogni partecipante avrà la possibilità di testare le ultimissime novità della collezione. E’ sufficiente registrarsi sul sito: trippus.net/RunHappyHourMilano, scegliere la scarpa che si desidera provare, venire a divertirsi e ritirare entro il 26 luglio la run happy T-shirt in uno dei rivenditori aderenti all’iniziativa non oltre 15 giorni dall’evento.

La lista completa degli “Happy Retailers” è disponibile al link: runhappytour.it/happy-retailers/

L’evento è gratuito e aperto a tutti.

 

Appuntamento è per giovedì 12 luglio al Parco XXV aprile dalle ore 19:00 c/o il Run Happy Meeting Point in via Cimabue 24 – Milano.

 

L’obiettivo oltre al divertimento, è quello di far conoscere a tutti i runner (e non solo) le calzature facendole provare direttamente “sul campo” in una veste del tutto happy!

 

Regolamento, calendario e informazioni su: www.runhappytour.it

 

Io mi sono iscritta….. per la maglietta ovviamente J

Commenti

comments