Bikini bianco: a chi sta bene?

Il bikini bianco? Un grande classico. Ma sapete a chi lo dobbiamo? Se oggi il costume da bagno bianco è così gettonato, è grazie ad una bellissima Bond Girl che il 19 marzo ha festeggiato 81 anni!

Il bikini bianco, ma anche il costume bianco in generale non è soltanto un evergreen né tantomeno un di quei “basici” da tenere nel guardaroba estivo, o nella vaiglia per il mare. Si tratta in realtà di una vera e propria istituzione. Uno status symbol.

Il bikini bianco è uno status symbol da quando nell’anno 1962 viene portato al cinema e buca letteralmente lo schermo grazie ad un’indimenticabile Ursula Andress.

Ursula Andress e il bikini bianco

Nel 1962 esce il primissimo film James Bond: Agente 007 – Licenza di uccidere. L’attrice svizzera Ursula Andress interpreta la sexy Honey Rider, prima Bond Girl che la consacra come vera icona e sex symbol.

Basta solo pensare che la scena in cui Ursula esce dall’acqua con il suo bikini bianco è tutt’ora una delle scene cult della storia del cinema, e ha segnato le menti, perfino quelle di chi il film, non lo ha nemmeno visto.

Fashion Times intervista Ursula Andress

Il 19 marzo Ursula Andress ha compiuto 81 anni. Ma per tutti, e nonostante la sua importante carriera, rimarrà sempre la bella Honey Rider, che fece sognare generazioni di uomini nonché il famoso James Bond, grazie ad un bikini bianco.

Bikini bianchi per la prossima estate

Anche quest’anno come di consueto, il bianco sarà protagonista. Presenti in quasi tutte le collezioni beachwear che sia con il bikini o il costume intero. Che sia con un triangolo, una fascia, o il push up.

Largo ai falsi miti: il bianco solo se A-A-Abbronzatissimi? Non per forza! Il bianco risalta chiaramente di più su una pelle dorata, ma dà un effetto raffinato ed elegante anche su una carnaggione più chiara.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp