Léa Seydoux musa dei nuovi profumi Louis Vuitton

“Louis Vuitton ha il suo fulcro nel viaggio, ma è anche sogno. Il suo spirito armonizza avventura, scoperta ed emozione. Sono molto onorata di rappresentare questo universo.” Léa Seydoux

lea-seydoux-louis-vuitton-fragrance-rose-des-vents-profumi-2

Per la prima volta Louis Vuitton dedica una campagna ai suoi profumi. La musa non poteva che essere lei, la ragazza francese della porta accanto, carica di fascino e sensualità: Léa Seydoux immortalata dal fotografo Patrick Demarchelier in una location incredibile: in Sud Africa, alle cascate di Lone Creek nella città di Sabie.

lea-seydoux-louis-vuitton-fragrance-rose-des-vents-profumi-1

Dopo aver vestito in modo sontuoso i panni di Bond girl, vedremo Léa sul grande schermo diretta dal regista Xavier Dolan in “It’s Only the End of the World”.

I profumi di Louis Vuitton traggono ispirazione dal viaggio visto come un sentimento, non una destinazione, che nutre corpo e spirito. Una vera e propria emozione che travolge l’essere. Il Maître Parfumeur Jacques Cavallier Belletrud ha viaggiato nei cinque continenti per mesi alla ricerca di emozioni inaspettate, quelle che si provano lontano da casa ed ha immaginato sette viaggi olfattori.

HD CADREES.indd

Sono presentate sette Eau de Parfum femminili, dall’inebriante Turbulences, alla freschezza di Rose des Vents, dall’estasi di Dans La Peau, all’immersione nella natura di Apogée e poi ancora dall’autorivelazione di Conte Moi, all’esplosione dei sensi di Mille Feux ed all’esplorazione di Matiére Noire.

Ciascun profumo è disponibile nelle versioni da 200 ml, 100 ml, boccetta da viaggio con quattro ricariche da 7,5 ml ed una scatola con sette miniature da 10 ml.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp