Colore e fantasie per il tubino dell’estate

Si chiama Joseph Ribkoff, è canadese e sta conqustando l'Italia con i suoi tubin i da capogiro! Il segreto? Tanto colore, allegria e un savoir-faire alle stelle.
Joseph Ribkoff primavera-estate 2016

Pochi ingredienti ma essenziali. Il colore sempre vivace e positivo. Delle stampe top, da quelle floreali a quelle geometriche e più grafiche. I tubini di Joseph Ribkoff stanno spopolando e non è difficile capirne il perché.

Innovazione e eccellenza  coordinati con un  grande savoir-faire e un’attenzione alla produzione e manifattura. Non a caso lo stilista è stato più volte premiato:  con il premio dell’Atlanta D.I.V.A. nel 1997 nella categoria Stilista dell’anno, con il Dallas Fashion Award nella categoria Vestiti da donna nel ’94 e nel ’99, o ancora con La Griffe d’Or a Montreal nel 1993, 1995 e 1997.

Tutti i capi sono disegnati, cuciti e prodotti in Canada (Dorval, Quebec). Caratteristica che fa di lui, uno dei principali esportatori nell’industria della moda canadese. Per la primavera-estate 2016 propone una serie di tubini  colorati e stampati molto trasversali e  versatili. Righe, fiori, drappeggi e varie lavorazioni che permettono di valorizzare al meglio il corpo femminile. Dettagli  che non son o mai soltanto dettagli ma  veri trucchi e effetti ottici per capi non solo belli ma incredibilmente funzionali.

Joseph Ribkoff primavera-estate 2016
Joseph Ribkoff primavera-estate 2016
Joseph Ribkoff primavera-estate 2016
Joseph Ribkoff primavera-estate 2016
Joseph Ribkoff primavera-estate 2016
Joseph Ribkoff primavera-estate 2016
Joseph Ribkoff primavera-estate 2016
Joseph Ribkoff primavera-estate 2016
Joseph Ribkoff primavera-estate 2016
Joseph Ribkoff primavera-estate 2016

 

Commenti

comments