Le imperdibili nuove annate dei vini Collalto

La storica cantina trevigiana Conte Collalto protagonista nello stand Veneto a Vinitaly 2016 ha presentato le nuove annate dei tre vini di punta della gamma.

Ormai un habitué della fiera veronese al quale partecipa da sempre, la storica azienda vinicola guidata dalla Principessa Isabella Collalto de Croÿ ha presentato ai visitatori del Vinitaly appena terminato, le nuove annate del Vinciguerra 2010, il Wildbacher 2012 e il celebre Prosecco.

Lo stand Collalto a Vinitaly 2016
Lo stand Collalto a Vinitaly 2016

Si tratta di tre “gioielli” che dimostrano la versatilità del marchio Collato, di Susegana che, da oltre mille anni, è un punto di riferimento del settore.
Il Vinciguerra 2010 rappresenta una delle massime espressioni del particolare uvaggio rosso previsto dalla D.O.C.G. Colli di Conegliano. Ideale con le preparazioni di carne alla brace o con i formaggi di media stagionatura.
Per il Prosecco Superiore DOCG Spumante Brut 2015 parlano i numerosi riconoscimenti internazionali vinti, mentre il Wildbacher 2012 è la nuova annata di un vino dal colore rosso rubino che racconta una storia secolare di famiglia e nel quale si percepiscono aromi di mora matura, tabacco, fieno ed erbe che ne denotano la sua estrema rusticità.

La tenuta e il castello Collalto
La tenuta e il castello Collalto

Il Collalto Store
Il Collalto Store

Se non avete avuto modo di visitare di persona lo stand e degustare questi vini esclusivi, l’appuntamento è al Collalto Store, il wine shop dove scoprire la storia di Collalto e vivere in prima persona la “stagione del vino” attraverso gli odori e i profumi tipici della cantina nei diversi momenti dell’anno. Un viaggio tra le leggende del territorio e paesaggi di rara bellezza.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp