Panettone avanzato: ricetta veloce per non buttarlo

Come dare nuova vita a quel panettone rimasto nell’armadio troppo a lungo? semplice, con un budino firmato dal Re Panettone 2015: Sal De Riso.
panettone

Un classico delle feste natalizie più del panettone è il panettone avanzato. Una volta aperto e rimasto nell’armadio è ancora buono ma ha perso la sua caratteristica di pane soffice. Buttarlo è un peccato (non si butta mai il cibo!) e dargli nuova vita con ricette che reinterpretano grandi classici è il modo migliore. Si possono fare dei morbidi muffin, un goloso tiramisù, un gelato natalizio o soffici torte.

La ricetta che vi proponiamo oggi però è quella di un budino. Può sembrare la soluzione più strana ma il risultato è assicurato visto che l’ideatore è il Re Panettone 2015: Salvatore De Riso (QUI il video con la ricetta passo passo del panettone vincitore!)

Dalla Costiera Amalfitana a Milano, un bel mix di tradizioni per creare un dolce di recupero, facile, gustoso e veloce.

Ecco i dettagli della ricetta:

Ingredienti per 10px
Per i budini:
– 500gr latte intero
– 250gr uova intere (sono circa 5 uova)
– 75gr zucchero semolato
– 400gr panettone
– ½ baccello di vaniglia
– la scorza di ½ limone
Per la salsa all’arancia:
– 200gr di fette di arancia sottilissime
– 100gr di zucchero semolato
– 3gr di pectina (in alternativa un pizzico di maizena sciolta in un goccio di acqua tiepida)

Procedimento

Fate bollire il latte con i semi di vaniglia, il baccello e la scorza del limone.
In una ciotola montate le uova con lo zucchero e aggiungete a filo il latte (filtrato) caldo.
Preparate degli stampini mono porzione e sul fondo disponete pezzetti di panettone, a questo punto versate in ogni stampino la miscela di latte e uova e cuocete in forno a bagnomaria per 45minuti a 160°.
Una volta pronti, fate raffreddare i budini fino a temperatura ambiente, dopodiché copriteli con della pellicola e metteteli a raffreddare in frigorifero.
Ora potete passare a fare la salsa.
In un padellino antiaderente mettete le fette di arancia insieme a metà dello zucchero e, tenendo il fuoco sempre basso, portate a bollore per 5 minuti.
Miscelate lo zucchero restante con la pectina e unitelo al composto caldo. Fate bollire la salsa ancora per qualche minuto, togliete dal fuoco e fate raffreddare.
Sformate i budini, impiattateli come più preferite e serviteli accompagnati dalla salsa.

Commenti

comments