Parenthesy: un nuovo spazio per lavorare e studiare nel cuore di Milano

Si tratta di una vera e propria novità, di uno spazio pensato per il lavoro e per lo studio curato nei minimi particolari. A Milano. Scopri di più.

parenthesy opening 2015

Inaugurato il 29 settembre, Parenthesy è uno spazio innovativo, previsto per il co-working e lo studio con l’aggiunta di servizio bar e ristorante.

Si tratta di una vera e propria novità, di uno spazio pensato per il lavoro e per lo studio curato nei minimi particolari.

All’interno del negozio Parenthesy sono presenti tecnologie di stampa digitale fornite da Sharp Electronics Italia, poiché negli ultimi anni la stampa dei documenti è cresciuta superando le fotocopie.

Lo spazio è di circa 170 mq in cui sono a disposizione 10 postazioni computer, 12 fotocopiatrici, un piano soppalcato con 24 postazioni dotate ciascuna di presa corrente e USB. È presente, inoltre una meeting con schermo a Led.

parenthesy opening 2015-2
parenthesy opening 2015-2

Sandro Prina, ideatore e fondatore di Parenthesy spiega: “Questo progetto innovativo nasce dal voler avviare una start-up multiservizio abbinando un’area di co-working ai servizi di stampa digitale e fotocopie ma con un’importante novità: un bistrot di facile accesso, economico, ma curato nella qualità e selezionato negli ingredienti gastronomici, al servizio di studenti e professionisti”.

“Crediamo molto in questa iniziativa – afferma Carlo Alberto Tenchini, Marketing & Communication Director di Sharp Electronics Italiae proprio per questo motivo Sharp ha voluto dotare lo spazio delle più avanzate tecnologie di stampa e di gestione. Il progetto è unico nel suo genere, si compone di elementi di avanzata tecnologia, rappresenta una straordinaria innovazione nel panorama dei servizi per lo studio e il lavoro in Italia, e Sharp Italia è orgogliosa di farne parte.

parenthesy opening 2015 - 3
parenthesy opening 2015 – 3

Per quanto riguarda l’area food i principali fornitori appartengono a categorie impegnate nel sociale, contribuendo all’integrazione delle realtà più disagiate.

“I prodotti da forno, le brioches e le confetture biologiche sono prodotte dall’associazione “Buoni Dentro”, dei ragazzi del carcere minorile Cesare Beccaria e tutta la gastronomia è curata dalla cooperativa sociale “Aromi a tutti campo” – racconta Sandro Prina“Offriamo anche servizi di catering alle società in zona, abbiamo selezionato il personale addetto con la stessa filosofia, che privilegia il sociale. E questo è valore importante nella nostra attività. Se questa formula decolla a Milano la replicheremo su scala nazionale, aprendo negozi come questo in altre città italiane, nello zone universitarie”.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp