Apre la prima “Veganburgheria homemade” di Milano

Si chiama “Flower burger” e ha appena aperto a Milano: hamburger vegani preparati dall’ex concorrente di Masterchef, Viola.

Se vi dico cucina vegana, cosa vi viene in mente? Felicità, colori, gusto e stile? Molto probabilmente no ed è anche per questo che è nato Flower Burger, per farvi ricredere sul mondo vegano e sul fatto che possa essere una cucina senza sapore, triste e incolore. E quale modo migliore per andare controcorrente se non realizzare addirittura un’hamburgheria vegana?

12122821_953969224642487_29424540790755508_n

Dopo un illuminante viaggio a Varsavia, Matteo e Federico, gli ideatori e fondatori di Flower Burger, hanno deciso che ciò che mancava a Milano fosse la possibilità di gustare hamburger sani, realizzati con ingredienti freschissimi e genuini e dove tutto nascesse nelle proprie cucine, anche il pane.

Hanno quindi cercato chi potesse dare forma a tutto questo e l’hanno trovato in Viola: ricordate la bionda, timida, bravissima barista di Milano dell’edizione 2014 di Masterchef? Ecco, proprio lei, insieme a una cuoca siciliana vegana doc, sono ora alla guida della cucina all’avanguardia del Flower Burger.

Le due chef e Matteo, uno dei fondatori di Flower Burger
Le due chef e Matteo, uno dei fondatori di Flower Burger

“L’obiettivo, ora raggiunto, era quello di cucinare panini che prima di tutto fossero una soddisfazione per gli occhi – ci spiega Matteo durante il nostro assaggio in anteprima – per poi essere uno scrigno di profumi e infine un’esplosione di sapori”.

Vi assicuriamo che è in effetti è così. I panini sono “belli” grazie ai differenti pani fatti in casa – da quello più classico ai 7 cereali, a quello nero col carbone vegetale, fino a quello giallo con la curcuma; hanno un profumo invitante di spezie e aromi che si traduce poi in un sapore molto deciso o per contrasto molto delicato.
Impresa non facile se pensate che in cucina sono vietati uova, latte, burro e ovviamente carne!

12087767_951871611518915_3482307383730562403_o

Per farvi entrare un po’ meglio nel mondo del cibo vegano, eccovi alcuni dei veganburger che potrete gustare:
– “Flower burger” _ pane nero, patty (che abbiamo imparato essere “l’anima” del panino, il burger vero e proprio) di seitan, cheddar vegano, salsa di peperoni e pomodoro confit.
– “Tofungo” _ pane ai 7 cereali, patty di tofu, salsa di funghi e funghi trifolati.
– “Seitan oliva” _ pane ai 7 cereali, patty di seitan, salsa alle olive, pomodoro e insalata.
– “Flower cecio” _ pane alla curcuma, patty di ceci, maionese vegana, insalata e pomodoro.
– “Cheese cecio” _ pane nero, patty di ceci, salsa tartara e cheddar vegano.
– “Spicy cecio” _ pane alla curcuma, patty di ceci, salsa piccante e tartare di cipolle di Tropea.

Flower Burger_press opening (3)

Per i più curiosi, sappiate che:
– il patty di seitan è un mix di seitan, fagioli ed erbe aromatiche;
– il patty di tofu è un mix di tofu affumicato, pisellini freschi ed erbe aromatiche;
– il patty di ceci è un mix di ceci freschi, orzo perlato, carote ed erbe aromatiche.

Ma che hamburger sarebbe senza le patatine? Vi consigliamo di ordinarne una porzione abbondante perché sono veramente gustose e soprattutto non sono fritte! Già perché nella cucina del Flower Burger non si frigge niente ma si fa tutto al forno, quindi anche le patatine non potevano non rispettare questa regola. Per dargli una marcia in più però, le spolverano con un pizzico di paprika, perfetto!

Il locale è sia un takeaway sia un delizioso angolino in zona Porta Venezia arredato con legno e stampe dai richiami hippie dove fermarsi per una pausa pranzo diversa o una cena veloce, ma l’obiettivo è quello di stare aperti tutto il giorno, per potervi gustare anche una sana colazione o merenda vegana.

Per il momento potrete comunque chiedere una fetta di “torta del giorno”, ovviamente anch’essa vegana, per completare al meglio il vostro pasto genuino.

Info:
Dove _ vle Vittorio Veneto, 10 (zona P.ta Venezia) – Milano
Quando _ Lunedì – Domenica: h12/15 – h19/23
Quanto _ ecco il menù completo con dettagli e prezzi menu-FlowerBurger.pdf

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp