Festival di Cannes: “Sicario” e “Youth” arrivano sulla Croisette

Paolo Sorrentino torna al Festival di Cannes con il film "Youth" mentre la bella Emily Blunt scatena la polemica dei tacchi sulla Croisette.

In questa ottava giornata del Festival di Cannes giunge una nuova polemica. A scatenarla è l’attrice Emily Blunt, sbarcata sulla Croisette per presentare il film “Sicario” di Denis Villeneuve. Nel cast assieme a lei, Benicio Del Toro, Josh Brolin, Jon Bernthal e Victor Garber. Il film si svolge nella zona frontaliera tra Stati Uniti e Messico. Kate, una giovane recluta nel FBI deve aiutare un gruppo di elite, con a capo un agente del governo, nella lotta contro il traffico di droga.

Emily ha creato polemica parlando dell’obbligo dei tacchi a Cannes: “Tutti dovrebbero indossare ballerine se devo essere onesta. Non dovremmo portare tacchi alti. E’ la mia opinione. Preferisco indossare le mie Converse“. L’attrice ha indossato sul red carpet un abito firmato Stella McCartney abbinato a scarpe Casadei e gioielli Anna Hu.

La direzione del Festival di Cannes ha tenuto a precisare che non è in alcun caso vero l’obbligo di portare tacchi per i red carpet.

Paolo Sorrentino è tornato a Cannes con “Youth”, pellicola in cui recitano Michael Caine, Hervey Keitel, Rachel Weisz, Jane Fonda e Paul Dano.

Fred e Mick, due amici di vecchia data, si avvicinano agli 80 anni e approfittano della vita andandosene in vacanza in un bel albergo nelle Alpi. Fred è un ex compositore e capo d’orchestra che è ben felice di non dover più lavorare. Mick invece, regista, sta ancora lavorando e prepara un nuovo film. I due amici sanno che il loro tempo è contato e decidono di affrontare insieme il futuro. Ma si accorgono che non tutti si preoccupano del tempo che passa…

Crediti: Facebook Stella McCartney

Commenti

comments