AdottaUnRagazzo.it: il video censurato in esclusiva!

Dopo numerose battaglie contro la censura, eccolo qui. Fashion Times vi svela in esclusiva uno dei quattro spot lanciati da AdottaUnRagazzo.it il sito di shopping femminile molto… molto particolare!

Una boutique online sfiziosa dove tra una promozione last minute, sconti selvaggi e new entry si fanno spazio quelli che avete sempre sognato. Ragazze: che li preferiate baffuti, palestrati, o rossi, che abbiate un debole per le carnagioni calde e colorate, esotiche, o che preferiate un pallido geek con tanto di occhiali… no problem! Qui c’è l’imbarazzo della scelta! Perchè perdere tempo con appuntamenti al buio che troppo spesso non si concludono nel verso desiderato? Qui almeno si va sul sicuro, con un prodotto assicurato, ossia uomini-oggetto tutti da coccolare!

Sessista, scioccante, ecco che si grida allo scandalo. Eppure, le donna oggetto che vengono esibite, belle e mute ovunque in tv e non solo, non danno così tanto fastidio. E’ su quest’aspetto che il sito AdottaUnRagazzo.it ha voluto giocare, rimbalzando i codici in modo provocatorio, divertente e ironico. Il suo messaggio? Smettere con il consueto “buonismo”, denunciare un sessismo troppo spesso “da una parte sola” e affermare che nel 2013, una donna che fa il primo passo non può essere considerata una “poco di buono”. Anzì!

AdottaUnRagazzo.it

AdottaUnRagazzo.it

E pare funzioni: Nato in francia, la versione italiana del sito sta conoscendo un’estate molto calda… lanciato nel Bel Paese solo all’inizio dell’anno, si contano già 70,000 visitatori unici al mese confida Sébastien Sikorski, Direttore Internazionale.

Così decide di lanciare una serie di spot, che, censurati… verrano diffusi in esclusiva sul web. Allora noi ve ne sveliamo uno.. e vi lasciamo giudicare! Comunque rassicuratevi: come giustamente sottolinea il video stesso, “nessun uomo è stato maltrattato durante le riprese di questa clip”!

Che dire… buona visione e, magari, buon shopping! Pare che dopo che il Principe William si sia “accasato”, il rosso va sempre più di moda. Perchè non adottarne uno?

Sempre aggiornato sulle nuove tendenze | Newsletter FASHION TIMES

Commenti

comments