Exhibition

Una campagna globale e l'inaugurazione di una mostra per festeggiare il 60° anniversario dell'iconico mocassino con morsetto firmato Gucci.

Era il 1953 quando fece il suo ingresso nell’universo moda il mocassino con morsetto firmato Gucciguadagnandosi – come dichiara Frida Giannini, Direttore Creativo di Gucciun posto importante come elemento chiave sia del guardaroba maschile che di quello femminile“. Oggi, a distanza di così tanti anni, è giusto far rivivere quelle emozioni attraverso una mostra al Gucci Museo di Firenze nella quale sarà raccontata la ricca storia di questa scarpa iconica.

mocassino gucci

Gli archivi Gucci spalancano le porte al mondo e “narrano” attraverso immagini in bianco e nero la storia dello storico loafer indossato delle stelle hollywoodiane, dalle celebrieties d’oltreoceano come Madonna, Brad Pitt o Jodie Foster.

mocassino gucci

Un museo, ma anche una campagna globale che parte dalle vetrine dei flagship store Gucci di tutto il mondo e che vede come soggetto una cascata di mocassini da uomo e donna della collezione 1953. Anche i social network sono stati coinvolti: una tab dedicata sarà attiva sulla pagina di Facebook e un video creato appositamente permetterà a ciascun utente di scoprire qual è il modello di mocassino che più gli si addice: ribelle, romantico, jet-set, preppy, grintoso o di tendenza.

Una speciale collaborazione con i principali blogger a livello mondiale offre una panoramica sull’interpretazione del mocassino con morsetto delle autorità dello stile di tutto il mondo.

mocassino gucci

Il motivo col doppio anello e la barra ripreso dai finimenti equestri è una fonte infinita di ispirazione, diventata un’icona che lega la storia unica di Gucci con la sua attitudine moderna” dice Frida Giannini. Auguri alla Maison da tutti noi! E.M.

NEWS MODA SULLA TUA MAIL

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp