La madre di Amy Winehouse: la morte era questione di tempo

Molto realista la madre di Amy. Anche se solo l’autopsia potrà dare conferme alle voci di una possibile overdose dovuta a cocktail di farmaci, droga e alcool, la signora Janis resta lucida dichiarando che, date le sue condizioni, la morte di Amy non arriva come un fulmine a ciel sereno, ma che era questione di […]

Molto realista la madre di Amy. Anche se solo l’autopsia potrà dare conferme alle voci di una possibile overdose dovuta a cocktail di farmaci, droga e alcool, la signora Janis resta lucida dichiarando che, date le sue condizioni, la morte di Amy non arriva come un fulmine a ciel sereno, ma che era questione di tempo. Le ultime parole di Amy alla madre resteranno sempre gelosamente custodite nel suo cuore, ma trapela un saluto, da brividi di emozione, sull’uscio della porta, solo 24 ore prima del decesso: “Ti voglio bene mamma“.

Intanto la polizia chiede calma e invita la stampa a non confermare e diffondere versioni inappopriate. Un portavoce della Polizia di Londra ha confermato che solo dopo l’autopsia, che si terrà lunedì, si potranno chiarire le cause della morte della giovane cantante. F.A.

Commenti

comments