Levi’s® punta tutto sul risparmio. All’indomani dei referendum sull’acqua, bene prezioso che rischia di estinguersi, Levi’s® lancia una sorta di appello: “lavando meno i vostri jeans si potrà risparmiare acqua“. Spieghiamo meglio: in media per produrre un paio di jeans vengono impiegati 45 litri d’acqua tra tintura, lavaggio e finissaggio, i capi “Water Less“, messi a punto dal brand per la fall-winter 2011/12, sono stati concepiti con meno litri d’acqua (per un risparmio idrico che va dal 20% all’88% per altri prodotti della collezione).

Ma cos’è successo in sostanza: il brand ha rielaborato il processo produttivo tradizionale spostando l’attenzione verso l’eco-compatibilità e creando un nuovo tipo di finissaggio chiamato Vanity Glory.

Ottimo lavoro Levi’s®, ma…il “grosso” dobbiamo farlo noi! Ogni volta che laviamo un jeans consumiamo circa 6 litri d’acqua, quindi, il brand consiglia di lavare i nostri jeans preferiti una volta ogni due settimane.

Così sì che contribuiremo, in buona parte, alla salvaguardia del bene più prezioso esistente in natura! E.M.

Segui Fashion Times su Facebook e Twitter

Iscriviti alla NEWSLETTER di Fashion Times