Viaggio in Amazzonia con la mostra fotografica open air nel cuore di Milano

“AmazonLife Project” questo è il titolo della mostra fotografica open air che avrà luogo dal 18 febbraio all’11 marzo nel corso più popolato di Milano. Un viaggio che racconta la foresta pluviale più estesa del Sud America dove vivono i Seringuerios, gli Indios Kayapò popoli indigeni che hanno fatto di piante, alberi, natura e insidie […]

AmazonLife Project” questo è il titolo della mostra fotografica open air che avrà luogo dal 18 febbraio all’11 marzo nel corso più popolato di Milano. Un viaggio che racconta la foresta pluviale più estesa del Sud America dove vivono i Seringuerios, gli Indios Kayapò popoli indigeni che hanno fatto di piante, alberi, natura e insidie la loro dimora. Attraverso mirati ed emozionanti scatti fotografici realizzati da Marco Paoli e Pierpaolo Pagano, viene resa nota l’importanza del caucciù per le popolazioni indigene, unici custodi dell’ultimo grande polmone verde del pianeta. Con esso infatti vengono realizzati accessori naturali al 100% a tutela dell’ambiente e delle popolazioni che vi abitano, ma non solo, contribuisce a diffondere la loro filosofia di vita, ad avere una piccola fonte economica e a salvaguardare le biodiversità del loro territorio.

Oggi grazie ad AmazonLife vengono salvati oltre 900.000 ettari di foresta vergine, il caucciù arriva in Italia, viene lavorato e assemblato a materie prime riciclate dando vita ad una collezione di accessori Made in Italy “senza frontiere” che mira a portare il rispetto dell’ambiente, sempre! E.M.

Registrati gratis a Privalia: sconti fino al 70%

Iscriviti alla NEWSLETTER di Fashion Times

Marco Paoli
Marco Paoli
Pierpaolo Pagano
Pierpaolo Pagano

Commenti

comments