I gioielli di Valentina Burato

Chi è Valentina Burato? Sono una ragazza di 25 anni arrivata a Milano per studiare design. Se dovessi descrivermi con qualche aggettivo? Curiosa e determinata nel raggiungere i miei obiettivi. Quando e perchè ti avvicini al mondo del gioiello? Amo l'accessorio in generale, ma prediligo il mondo del gioiello perchè è una sfera legata al mondo dell'arte-moda-design che tende a lasciare un segno in chi l'acquista. Vorrei essere l'artefice di questa emozione...

di Fulvio Aniello

Chi è Valentina Burato? Sono una ragazza di 25 anni arrivata a Milano per studiare design. Se dovessi descrivermi con qualche aggettivo? Curiosa e determinata nel raggiungere i miei obiettivi.

Quando e perchè ti avvicini al mondo del gioiello? Amo l’accessorio in generale, ma prediligo il mondo del gioiello perchè è una sfera legata al mondo dell’arte-moda-design che tende a lasciare un segno in chi l’acquista. Vorrei essere l’artefice di questa emozione.

Percorso formativo: IED Milano – Design del Gioiello.

Ispirazione delle tue creazioni? Come ispirazione trovo la fotografia perfetta perchè coglie dettagli e sfumature delicate, colori, emozioni e atmosfere che inevitabilmente racchiudono bellezza.

Quali sono i materiali con cui preferisci lavorare? Premetto che mi piace sperimentare e combinare metalli, non necessariamente preziosi. Prediligo pelle, metallo, ceramiche e le perle.

Chi è la donna che indossa i tuoi gioielli? Una donna che apprezza la semplicità, le forme pulite e la discrezione.. il tutto può essere riassunto in una frase di Oscar Wilde “Ho dei gusti semplicissimi. Mi accontento sempre del meglio”.

La testimonial ideale? Cate Blanchett.

Quanto è difficile per una giovane designer come te far strada in questo mondo? Non sarà facile, ma credo che l’impegno venga riconosciuto.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp