Pizzo bon ton e colori maliziosi per La Perla Pret-à-Porter

Elogio al bustier, pezzo simbolo di femminilità, must indiscusso per una collezione che parte dal mondo della lingerie, come per il Pret-à-porter di La Perla. Si declina in duchesse di seta stampata per il giorno, in satin e chiffon per la sera. Si intrufola anche negli abiti dalla linea ad A caratterizzati da sovrapposizioni di […]

Elogio al bustier, pezzo simbolo di femminilità, must indiscusso per una collezione che parte dal mondo della lingerie, come per il Pret-à-porter di La Perla. Si declina in duchesse di seta stampata per il giorno, in satin e chiffon per la sera. Si intrufola anche negli abiti dalla linea ad A caratterizzati da sovrapposizioni di materiali e giochi di trasparenze. Con i jeans, splendide camicette in pizzo bianco o camicie dalle maniche in cotone traforato, per un decoro che lascia intravedere un filo di pelle, un’essenza di sensualità.

Il nero non manca mai, intramontabile e chic, alternato al beige, al panna oppure al blu notte, elegante alternativa. Bellissimi e freschi i coralli e i verdi acidi, doppiati con del leggerissimo tulle beige, gioca con il colore a volte acceso a volte dolce, sotto i drappeggi e le pieghe del tulle.

Ovviamente non manca il pizzo, vero leit motiv della collezione, per soprabiti da sera in pizzo macramé, i veli di pizzi chantilly o ad “effetto graffio” sovrapposti a twill di cotone e panama stretch. Una collezione dall’ispirazione anni ’50, tra bon ton ed etrema femminilità. E.L.

La Perla  Pret-à-Porter P-E 2010La Perla Pret-à-Porter P-E 2010   La Perla  Pret-à-Porter P-E 2010   La Perla  Pret-à-Porter P-E 2010
La Perla  Pret-à-Porter P-E 2010   La Perla  Pret-à-Porter P-E 2010   La Perla  Pret-à-Porter P-E 2010
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp