Il 2022 sarà l’anno in cui il calendario delle uscite cinematografiche tornerà alla semi-normalità? Nessuno lo sa ancora, ma mentre molti film hanno debuttato direttamente in streaming l’anno scorso, ci sono dozzine di grandi titoli fissati per debutti solo in sala.

Lo streaming continuerà ad andar forte

Anche le offerte in streaming continueranno a rappresentare fortemente, con Netflix che pianifica “White Noise” di Noah Baumbach, con Adam Driver e Greta Gerwig, e “Killers of the Flower Moon” di Martin Scorsese di Apple TV Plus tra le offerte di alto profilo.

Alcuni degli autori più importanti del mondo del cinema hanno film attesi quest’anno, con molti che probabilmente saranno presentati in anteprima ai festival di Cannes, Telluride e Toronto. Wes Anderson, Luca Guadagnino, Kasi Lemmons, Alejandro González Iñárritu, Darren Aronofsky e Paul Schrader sono tra i favoriti indie che hanno film programmati per debuttare nel 2022.

Il prossimo anno sembra essere un anno cruciale per il business del cinema, e la pandemia ha accelerato la transizione da un modello dominante nelle sale a un momento in cui ogni film viene valutato su come può raggiungere meglio il pubblico, se in streaming su Netflix, a proposito, per guardare Netflix all’estero, usa l’app VPN se il servizio più popolare al mondo non è disponibile nel tuo paese, nelle sale, per i prezzi premium del noleggio o una combinazione. Ma una cosa è chiara: ci sono un sacco di film eccitanti in uscita il prossimo anno, sia che si tratti di supereroi, fantascienza, horror o forse qualcosa di completamente nuovo. E sì, Tilda Swinton è la protagonista di quasi tutti i film.

The Batman

Robert Pattinson indossa l’iconico mantello e il cappuccio nel grintoso adattamento di Matt Reeves su Batman. La nuova iterazione si concentra sui primi giorni di Bruce Wayne come Crociato Coperto e presenta un cast di cattivi e alleati, tra cui Catwoman interpretata da Zoë Kravitz, Paul Dano nei panni dell’Enigmista, Colin Farrell nei panni del Pinguino, Jeffrey Wright nei panni del Commissario Gordon e Andy Serkis nei panni del fidato Alfred Pennyworth.

The Lost City

In questa avventura comica, Sandra Bullock interpreta Loretta Sage, una scrittrice che viene rapita da un eccentrico miliardario (Daniel Radcliffe) che crede di poter trovare il tesoro della città perduta del suo libro. Volendo dimostrare di essere qualcosa di più di un bel faccino, Alan – il modello di copertina ingenuo, ma bello, di Loretta – parte per la giungla per salvare l’autrice e aiutarla a trovare il tesoro. Diretto da Adam e Aaron Nee, “The Lost City” ha anche Brad Pitt, Patti Harrison, Da’Vine Joy Randolph e Oscar Nunez.

Morbius

La Sony continua a costruire il suo universo di personaggi Marvel con un altro spinoff incentrato sul cattivo, dopo il successo dei due film “Venom”. Jared Leto si trasforma in Morbius, un medico che tenta di curarsi da una rara malattia del sangue ma inavvertitamente diventa un vampiro super-forte, volante e assetato di sangue.

Sonic the Hedgehog 2

Sonic è tornato ed è affiancato da due personaggi preferiti dai fan dei popolari videogiochi. Il malvagio Dr. Robotnik di Jim Carrey recluta Knuckles, un’echidna rossa dai pugni appuntiti doppiata da Idris Elba, per conquistare il mondo con i Chaos Emeralds. Fortunatamente per Sonic, avrà l’aiuto di Tails, una volpe gialla a due code, nella sua ultima avventura.

Animali fantastici – I segreti di Silente

Quattro anni fa, il pubblico ha scoperto i crimini di Grindelwald. Ora, la Warner Bros. continua ad espandere il mondo dei maghi scavando nei segreti del leggendario preside di Hogwarts, interpretato da Jude Law. Mads Mikkelsen assume il ruolo del nefasto Grindelwald per questo film, mentre Eddie Redmayne, Ezra Miller e altre “Bestie fantastiche” ritornano per questo nuovo spin-off dell’universo di “Harry Potter”.

Doctor Strange in the Multiverse of Madness

Dopo ciò che è accaduto in “WandaVision”, “Loki” e “Spider-Man: No Way Home”, il multiverso del Marvel Cinematic Universe ha un disperato bisogno di riparazioni, e il Doctor Strange di Benedict Cumberbatch tenterà di ripararlo. Sarà affiancato da Elizabeth Olsen come Wanda Maximoff, la Strega Scarlatta; Benedict Wong come Wong, il nuovo Stregone Supremo; e Xochitl Gomez come America Chavez, un nuovo eroe con il potere di passare in altre realtà. Combatteranno con mostri ultraterreni e una versione malvagia del Doctor Strange in questo film a tema horror diretto da Sam Raimi.

Jurassic World Dominion

Con i dinosauri scatenati nel mondo moderno, “Jurassic World Dominion” risponderà all’annosa questione se gli umani e i dinosauri possono coesistere. Colin Trevorrow è tornato per dirigere il terzo capitolo del franchise reboot, che segna anche il ritorno degli attori originali di “Jurassic Park” Sam Neill, Laura Dern e Jeff Goldblum. “Jurassic World Dominion”, con Chris Pratt e Bryce Dallas Howard, è sicuro di dare uno scossone al box office colpito dalla pandemia.

Lightyear

Il prossimo film d’animazione Disney è uno spinoff dell’universo di “Toy Story”, in cui il pubblico vedrà finalmente un’avventura completa di Buzz Lightyear sul grande schermo. Chris Evans ha spinto Tim Allen fuori dalla cabina vocale per il personaggio titolare, e mentre il trailer prende in giro una bella avventura interstellare, poco si sa della trama effettiva. Dita incrociate che si tratti di un remake dell’incubo spaziale di Claire Denis del 2018 “High Life”!

Thor: Love and Thunder

Il regista Taika Waititi ritorna con il seguito di “Thor: Ragnarok”, e sta riportando Natalie Portman, che ha interpretato l’interesse amoroso di Thor, Jane Foster, nei primi due film, per brandire il potente martello Mjolnir di Thor. Questo film a tema romantico porterà anche i Guardiani della Galassia per un crossover e introdurrà Christian Bale come il cattivo Gorr il Dio Macellaio.