Negli ultimi anni diverse case produttrici cinesi sono riuscite a costruirsi un certo blasone nel mondo degli smartphone, e tra queste c’è senz’altro Oppo.

Oppo è stata fondata nel 2004, si parla dunque di una realtà piuttosto giovane, e gli smartphone sono senz’altro il suo core business.

Una delle proposte più recenti di questo brand è Oppo Reno4 Z, uno smartphone Android che è subito riuscito a catturare l’interesse dei consumatori, anche per via del suo rapporto qualità-prezzo considerato molto vantaggioso; non esitiamo, dunque, e scopriamo le sue principali peculiarità.

Come si presenta Oppo Reno4 Z e cosa include la confezione

Oppo Reno4 Z si presenta con un display 6,57 pollici, quindi abbastanza ampio, e con un assetto piuttosto piatto, il quale è senz’altro un punto di forza; il suo design risulta semplice e lineare.

La casa produttrice include nella confezione di questo suo modello una back cover, ovvero una protezione dedicata alla parte posteriore dello smartphone, realizzata in plastica lucida, unitamente ad un cavo dati Type-C, delle cuffiette da 3,5 mm e un alimentatore.

Come tipico di molti smartphone, il tasto di accensione e spegnimento si trova sul lato destro, integrando anche il sensore per lo sblocco con impronta digitale, sul lato sinistro vi sono invece i tasti per la regolazione del volume e gli slot in grado di accogliere 2 nanoSIM.

Le performance dello schermo

Lo schermo è senz’altro un importante parametro di valutazione degli smartphone e quello di Oppo Reno4 Z soddisfa appieno le attese: esso è dotato infatti di refresh date a 120 Hz ed ha una risoluzione FullHD+ e risulta assai apprezzabile sia per nitidezza d’immagine che per fluidità.

Anche laddove esposto ad una forte luce naturale, lo smartphone riesce a garantire una visibilità più che apprezzabile, e questo è importante, dal momento che molti modelli, anche di alta fascia, hanno in quest’aspetto un autentico punto debole.

I diversi sensori della fotocamera

Anche relativamente alla fotocamera, Oppo Reno4 Z si rivela uno smartphone molto interessante: sulla parte posteriore sono presenti 4 sensori, uno da 48 megapixel f/1.7, uno ultra grandangolare da 8 megapixel f/2.2 e due da 2 megapixel f/2.4, dedicati rispettivamente agli effetti bokeh e macro; sulla parte alta del display, inoltre, sono presenti due sensori frontali, uno da 16 megapixel f/2.0 e uno da 2 megapixel f/2.4

La nitidezza dell’immagine risulta assai apprezzabile anche effettuando degli zoom particolarmente accentuati.

Altre interessanti caratteristiche tecniche

Oppo Reno4 Z vanta 8 GB di RAM e 128 GB di memoria interna non espandibile, la GPU invece è una Mali-G57 MC4; tali caratteristiche assicurano una buona fluidità anche per quel che riguarda utilizzi specifici, ad esempio a livello Gaming.

Questo smartphone di Oppo supporta la rete 5G e il sistema operativo è il moderno Android 10, mentre la batteria è da 4000 mAh con supporto di ricarica rapida 18W e garantisce buoni livelli di autonomia i quali variano, ovviamente, in base all’intensità di utilizzo del device.

Il prezzo di Oppo Reno4 Z

Il prezzo, come si accennava in precedenza, è un ulteriore punto di forza di questo modello: il costo di Oppo Reno4 Z, leggermente variabile da rivenditore a rivenditore, è di circa 220 euro, e c’è da scommettere che con pochi euro in meno un portale di riferimento per il mondo tecnologico come ChimeraRevo lo avrebbe certamente inserito nella propria guida dedicata al miglior smartphone 200 euro del 2021.