Questa guida è per chi è negato per il cucito ma vorrebbe comunque provare a realizzare qualcosa di semplice con le proprie mani come un copricostume. Per chi l’avesse dimenticato ricordiamo che i copricostumi sono veri e propri capi d’abbigliamento da indossare in spiaggia, quando ci spostiamo dall’ombrellone verso il bar, il ristorante o l’hotel. Non sono veri e propri abiti per uscire ma una soluzione comoda e leggera per entrare nei luoghi pubblici dove altre persone potrebbero essere vestite. Se vuoi imparare a realizzarne uno con le tue mani abbiamo trovato tre metodi che non richiedono alcuna abilità di cucito ma, semplicemente, un po’ di buona volontà e qualche vecchio tessuto che, altrimenti, sarebbe destinato a finire nella spazzatura.

Il metodo della maglietta oversize

Prendi una t-shirt molto più grande della tua taglia, almeno tre o quattro misure in più. Indossala sulla vita non come faresti di solito ma infilando il tuo corpo direttamente nel collo della maglietta. A questo punto fallo scendere fin sopra il petto lasciando le due maniche penzoloni. Prendi il lembo di una delle maniche e portalo in mezzo al petto, facendolo passare dietro il bordo del collo della maglietta per fermarlo e ripeti la stessa cosa anche con l’altra manica. Ferma tutto con una spilletta e voilà! Il copricostume è pronto per essere sfoggiato! Chiaramente ci vuole una t-shirt molto ampia ed in cotone altrimenti soffocherai dal caldo!

Le mille idee con un semplice telo

Se hai un telo di qualsiasi materiale, purché sia leggero, puoi trasformarlo in mille modi in un bel copricostume. Comincia portandolo sulle spalle come un mantello e poi legalo, facendolo passare sotto le braccia, direttamente sul petto. Puoi anche farlo passare sotto l’elastico del costume, in modo da fermarlo per bene ed essere libera di muoverti.

Un’altra alternativa è quella di legarlo intorno alla vita per ottenere un bel pareo da sfoggiare sul costume intero. Oppure se preferisci qualcosa di più glam prendi un vecchio cardigan, uno di quelli che non indossi più perché decisamente demodé e taglia via le maniche. In questo modo potrai indossarlo in modo morbido come smanicato sia sul costume a due pezzi che su quello intero. Sarai coperta ma non troppo e la linea lunga del cardigan slancerà notevolmente la tua figura.

Un copricostume unico al mondo

Se hai un rettangolo di stoffa leggera in lycra o in materiali facili da tagliare, potrai realizzare un bel copricostume ma questa volta ti serviranno anche ago e filo. Ci vogliono almeno due metri di larghezza mentre per la lunghezza scegli quella che preferisci anche in base alla tua altezza. Procurati anche un bel nastro abbinato e prepara ago e filo.

Indossa il telo come un mantello e avvolgilo intorno al corpo afferrando gli estremi che arrotolerai insieme per poi fissarli con il nastro. In questo modo andrai a creare due cordoni arrotolati da legare dietro il collo. Sul davanti cuci tra loro qualche centimetro dei due lembi che hai avvicinato sul petto fin dove preferisci. In alternativa puoi usare dei bottoncini da applicare con ago e filo. Infine potrai personalizzarlo con nastrini, perline e altri abbellimenti per indossarlo anche in una festa serale in piscina.