Quando due persone decidono di sposarsi, sono tanti i dubbi che li assalgono. Dove sposarsi, quali bomboniere scegliere, quali servizi mettere a disposizione degli invitati e dove fare il viaggio di nozze?

Queste sono solo alcune domande che i futuri sposi devono porsi per realizzare un matrimonio in linea con i propri gusti e desideri.

Bomboniere – Sono tutte uguali?

No, le bomboniere non sono tutte uguali ed è bene sottolinearlo subito. Troppe volte ci siamo ritrovati a cestinare oggetti non graditi o che poco dopo essere stati maneggiati si sono rotti.

Le bomboniere matrimonio degne di questo nome devono essere realizzate secondo criteri di qualità e design d’alto livello, in quanto è bene che durino nel tempo e che risultino gradevoli alla vista. Solo rispettando questi due aspetti, la bomboniera sarà ben gradita da chi la riceve.

Dove sposarsi? La scelta della location perfetta

Il primo passo da fare, sicuramente è quello di stabilire se si desidera un matrimonio religioso o meno.

In entrambi i casi però i neo-sposi devono porsi delle domande utili per scegliere l’ambiente perfetto in cui sposarsi.

  • Quanti invitati ho?”: in base al numero degli invitati potrebbe cambiare la location da scegliere.
  • Quanti bambini sto invitando?”: poiché in presenza massiccia di bambini potrebbe essere indicato scegliere un ambiente fornito di angolo esterno, all’aria aperta, dove farli correre e giocare durante la cerimonia.
  • Quanto sono disposto a spendere?”: ogni coppia di futuri sposi ha un budget da rispettare per la realizzazione del proprio matrimonio, è giusto quindi che individuano la cifra precisa da destinare alla location della cerimonia.
  • Quanto è facilmente raggiungibile?”: anche se un matrimonio deve essere cucito su misura dei festeggiati, è bene però capire quanto sia effettivamente vivibile da parte degli ospiti.
  • Che tono voglio dare al mio matrimonio?”: sia che si scelga una chiesa o meno, l’ambiente deve rispecchiare lo stile che la coppia vuole dare al proprio matrimonio (moderno, romantico, selvaggio, rustico, sofisticato, etc.)

Rinfresco e pranzo/cena – Dove svolgerli?

Per scegliere la location perfetta per svolgere rinfreschi e pranzi/cene è bene porsi le stesse domande che abbiamo suggerito per la scelta dell’ambiente della cerimonia.

In questo periodo post-pandemia inoltre sono molto gettonati gli spazi all’aria aperta, dove il distanziamento ed il ricircolo dell’aria sono facilmente garantiti.

Non solo, gli spazi verdi ed ampi permettono di proporre numerosi servizi d’intrattenimento, come karaoke e pianobar.

I più piccoli potrebbero vedersi intrattenere invece da prestigiatori, face painter, giocolieri, clown e da altre figure d’animazione.

Tabellone dei tavoli – Quale tema scegliere?

Il tabellone dei tavoli è quel grafico che, tramite una legenda semplice da seguire e attraverso un tema ben specifico, chiarisce a quale tavolo si deve sedere ogni invitato.

Premesso che questo oggetto può essere realizzato seguendo qualsiasi tema, purché in linea con i gusti degli sposi, ci sono dei temi che con più facilità vengono scelti:

  • Mete preferite: raffiguranti i posti visitati dalla coppia prima di sposarsi o quelle future, che vorrebbero raggiungere.
  • Personaggi famosi: cantanti, scrittori o attori, magari affiancati da una frase o citazione.
  • Film: d’epoca o attuali, uniti a immagini e diapositive che li rappresentano.
  • Fiori: in molti casi indicati non solo tramite un semplice nome scritto ma anche attraverso il fiore reale, messo a centro tavola.

La lista continua con tante altre alternative come animali, canzoni e addirittura piatti tipici.

Largo spazio quindi alla fantasia!

Ecco quindi che abbiamo appena visto quanto può essere articolato ma allo stesso tempo semplice, pianificare i preparativi di un matrimonio.

Con pochi accorgimenti, prendere decisioni in merito non è poi così complicato.