A chi non è mai successo di dimenticarsi di acquistare la schiuma da barba o di non accorgersi che era finita dopo l’ultimo utilizzo? Si tratta di una situazione tipica che capita a molte persone, niente panico per fortuna esistono valide alternative ma ovviamente occorre sapere cosa usare al posto della schiuma da barba per evitare di tagliarsi durante la rasatura. Molte persone si stupiscono infatti di quante altre soluzioni abbiamo solitamente in casa, tanto che esistono persone che le utilizzano abitualmente.

 

Contrariamente a quello che molti pensano infatti le alternative alla schiuma da barba esistono e sono anche molto valide. In questo articolo le analizzeremo nel dettaglio. Ovviamente utilizzare un metodo sostitutivo non esclude la necessità di idratare la pelle in modo appropriato sia prima che dopo la rasatura, in modo da evitare possibili irritazioni.

Cosa utilizzare al posto della schiuma

Farsi la barba senza schiuma è possibile grazie a diverse alternative, come ad esempio il balsamo,  il bagnoschiuma o un buon sapone da barba. In generale è importante scegliere un sapone in grado di fare molta schiuma e coprire poi la pelle in modo uniforme—e che sia delicato e non aggressivo sulla pelle.

Il prodotto scelto per farsi le barba senza schiuma deve inoltre essere molto idratante, in modo da consentire alla lama del rasoio di scivolare al meglio sulla pelle ed evitare tagli o irritazioni.

Quando una persona si chiede cosa usare al posto della schiuma da barba solitamente la scelta ricade su una delle seguenti soluzioni:

  • sapone per barba;
  • asciugamano caldo;
  • shampoo;
  • olio di cocco;
  • balsamo;
  • bagnoschiuma;

Vediamo allora nel dettaglio queste possibilità.

 Sapone, balsamo e bagnoschiuma

Se non abbiamo della schiuma da barba a disposizione, possiamo utilizzare un normale sapone per il viso o per le mani, a patto che non sia eccessivamente aggressivo. È bene inoltre usarne solo una piccola quantità e assicurarsi di risciacquare bene il viso una volta terminata la rasatura.

Ovviamente un apposito sapone da barba sarebbe decisamente, a detta degli esperti in tema barba, la migliore tra le alternative alla schiuma, perché prepara il viso in modo ideale alla rasatura. A differenza della schiuma non è già pronto all’uso, perché deve essere montato.

Il balsamo è ottimo sotto il punto di vista dell’idratazione, dal momento che è appositamente studiato per rendere i capelli morbidi. Ovviamente esistono molti balsami differenti e per l’uso sul volto quelli naturali sono sempre da preferire. Lo shampoo ha il vantaggio di eliminare le impurità e l’accumulo di sebo e al tempo stesso crea moltissima schiuma che facilita la rasatura.

Anche il bagnoschiuma può essere una valida opzione se contiene burri nutrienti che possono idratare la pelle.

Asciugamano caldo

Questa opzione è perfetta per chi si chiede cosa usare al posto della schiuma da barba, magari trovandosi in una situazione in cui non dispone di prodotti specifici. E’ sufficiente prendere un asciugamano e seguire questa procedura:

  • bagnarlo abbondantemente;
  • riscaldarlo poi nel microonde o nel forno;
  • applicarlo sul volto avvolgendolo bene (non deve essere troppo caldo);
  • attendere qualche minuto che il vapore renda vellutata l’epidermide e i peli della barba.

Si tratta di un metodo che chi ha provato garantisce che vale assolutamente la pena sperimentare, anche per le sensazioni piacevoli che può offrire.

Crema idratante

La crema idratante è un’altra valida alternativa per farsi la barba senza schiuma ed è un ottimo alleato soprattutto per chi soffre spesso per irritazioni da peli incarniti.

Può essere applicata prima della rasatura, con abbondante acqua per idratare i pori piliferi, ma anche dopo la rasatura sulla pelle asciutta. In particolare la crema ha il grande merito di ridurre eventuali infiammazioni, arrossamenti e pruriti.

Olio di cocco

L’olio di cocco, molto utilizzato per la cura dei capelli, rende possibile farsi la barba senza schiuma grazie alle sue ottime proprietà benefiche. Se ben selezionato, dal momento che esistono oli di cocco naturali e biologici, può risultare idratante rendendola morbida al tatto, antinfiammatorio su eventuali zone arrossate e antiossidante per la pelle.

Per una rasatura con l’olio di cocco è necessario applicarne una quantità abbondante sulla pelle, aggiungere un po’ d’acqua e procedere con la rasatura. Si tratta di un prodotto molto consigliato per chi si domanda cosa si può usare al posto della schiuma da barba. Rispetto ai saponi (a meno che non si abbia uno specifico sapone per barba) questo può migliorare notevolmente l’esperienza della rasatura.

Altri consigli

Qualsiasi sia quella prescelta tra le alternative alla schiuma da barba è molto utile inumidire la pelle che si intende poi successivamente radere, utilizzando anche l’acqua che è sempre un elemento fondamentale per la creazione della schiuma. Procedere nella rasatura senza acqua porterebbe infatti la lama del rasoio a non scorrere in modo uniforme sul volto e renderebbe più frequenti tagli e irritazioni.

A tal riguardo può essere utile radersi dopo o durante la doccia che, con il calore, rende la pelle maggiormente morbida. Dopo la rasatura resta sempre molto importante applicare un dopobarba per ridurre al minimo il rischio di arrossamenti e irritazioni.

In conclusione è quindi evidente che esistono delle ottime alternative alla schiuma da barba, alcune delle quali possono risolvere situazioni di “emergenza”, mentre altre possono sostituire anche in modo definitivo l’uso della schiuma.

Vi invitiamo infine, anche a leggere la nostra guida relativa ai prodotti da barba.


Fonte foto: Nick Demou da Pexels / Mídia da Pexels