Dalla passione per il fantacalcio nasce il brand Piutre: intervista a Pietro Razzini

La moda è passione e la passione guida le scelte quotidiane di tutti gli italiani che giocano al Fantacalcio: oltre 7 milioni di fantallenatori si divertono ogni settimana a schierare una formazione che sfida gli amici, cercando di segnare un gol (che vale +3 punti) in più degli avversari.

Piutre-Tuta-Fantacalcio-Pietro-Razzini

E proprio da questa voglia di vincere e di raggiungere i propri successi (nel Fantacalcio come nella vita) nasce Piutre, il primo brand di abbigliamento per chi ha il Fantacalcio nel cuore. Un’azienda giovane (ha poco più di un anno), ma capace di trovare un punto di vista differente rispetto a tante altre realtà che si occupano di questo gioco, sempre più universale.

Pietro Razzini, giornalista professionista che collabora con la Gazzetta dello Sport da 20 anni, è uno dei fondatori di Piutre e racconta com’è nata l’idea di regalare “un lato fashion al Fantacalcio”

Quali sono le caratteristiche dei vostri capi? Manifattura e produzione italiane, tessuto di qualità, stile vincente. Il successo dei prodotti Piutre ruota intorno a queste caratteristiche. Sul nostro sito www.piu3.it si possono trovare due collezioni di T-shirt (linea Bomber e linea Gol Plus) oltre a una produzione invernale costituita da felpa hoodie e felpa girocollo, pantaloni lunghi e corti. Indossando Piutre, chiunque sa di essere trendy e di poter sfoggiare il proprio outfit nelle situazioni più diverse: mentre guarda le partite, in centro con i propri amici, a un aperitivo casual.

piutre-felpa-look-2

Perché un amante del fantacalcio dovrebbe scegliere Piutre? Perché stiamo parlando di capi che colpiscono immediatamente l’occhio e il cuore dei Fantallenatori, conseguenza del lavoro realizzato da professionisti esperti: nasce da qui la collaborazione con una fashion designer che lavora per brand internazionali e la realizzazione di uno shooting con Sarah Baderna, modella piacentina che vive e lavora a New York da diversi anni.

Youri Djorkaeff diventa “stilista” di Zilli: intervista alla leggenda del calcio francese

Anche tra i modelli ci sono personaggi illustri? Il ringraziamento di Piutre va a due grandi atleti, Dejan Kulusevski (calciatore della Juventus) e Fabio Galante (ex giocatore dell’Inter) che, in amicizia, hanno indossato le nostre T-shirt. Piutre è un brand di moda: dal fashion nasce e si sviluppa il nostro progetto, offrendo ai Fantallenatori un punto di vista differente, in grado di farli sentire vincenti con prodotti che raccontano il loro modo di essere.

Può quindi essere considerato il regalo perfetto per Natale? Compleanni, feste o ricorrenze: è il momento giusto per scegliere Piutre che, in questo modo risolve un grande problema a mogli, fidanzate, mamme e amiche. Non ci saranno più problemi nella ricerca di un dono adeguato a un uomo che ama il Fantacalcio perché sapranno che, con i prodotti Piutre, andranno sul sicuro. E con gli sconti di fine anno (tra novembre e dicembre sono previsti prezzi lancio impareggiabili), i vantaggi sono innumerevoli. Su piu3.it troverete un’ampia scelta di capi che, i fantallenatori lo sanno, portano bene.

Anche a lei, “Piutre porta bene”? Da quando è nata l’azienda ho ottenuto ottimi risultati al Fantacalcio. Mentre stiamo parlando sono primo in classifica in un fantacalcio a 14 squadre: il tridente offensivo titolare è formato da Belotti, Muriel e Lapadula, con Kalinic, Orsolini e Ramirez come riserve. In passato ho acquistato calciatori che mi hanno dato grandi soddisfazioni, pur essendo sconosciuti ai più: una bella scoperta è stata Mancini in maglia Roma, appena arrivato in Italia. Oppure Giacomo Tedesco del Perugia in un anno in cui ha segnato tantissimo. E ancora Marco Materazzi, sempre con la maglia del Perugia, quando fece il record di gol per un difensore.

Mi offre un assist stupendo per parlare di una invenzione di Piutre. Si riferisce al Fantacalcio dei Sogni, il primo fantacalcio vintage d’Italia: abbiamo riportato in campo Vieri, Ronaldo, Del Piero e Inzaghi facendo rivivere emozioni pazzesche ai fantallenatori nostalgici. E durante le vacanze di Natale ci sarà la possibilità di avviare la quinta edizione: per tutte le info, basterà un like sulla pagina Facebook di Piutre Fantacalcio o sulla pagina Instagram. Ma non dimenticate neppure il nostro canale Youtube.

Organizzate anche eventi? Il Covid ci ha fermato ma lo scorso dicembre siamo riusciti a dare vita alla nostra prima Piutre Night: un evento in cui abbiamo invitato personaggi del mondo del calcio, giornalisti, influencer di moda e sport. E poi molti fantallenatori che hanno conosciuto il brand scoprendo la nostra volontà di aiutare anche chi è meno fortunato. Piutre, infatti, si è legato a Giocamico, Associazione Onlus che lavora a stretto contatto con il reparto di oncoematologia pediatrica dell’Ospedale Maggiore di Parma.

Fonte foto: Piutre press office

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp