Stella McCartney e la sua collezione Manifesto per l’Estate 2021
Photo Gallery

La scelta del riciclo e il tocco eco-sostenibile. Il classicismo contemporaneo e sportività geometrica.

È un’interessante connessione tra il proprio corpo, la natura e l’arte quella pensata da Stella McCartney per l’estate 2021. Ma più nello specifico, l’attenzione è per una donna in movimento, una donna che – proprio attraverso questi elementi – sogna la sua libertà.

Il periodo del lockdown, difficile per tutti, ha dato alla stilista inglese del tempo libero per potersi dedicare alla storia della moda. Ma non solo. Perché McCartney ha preso questo forzato momento di pausa anche per chiedersi come – e per quale motivo – facciamo ogni cosa, avviando così una conversazione consapevole su chi siamo (e chi speriamo di essere) e tutto attraverso un vero MANIFESTO alfabetico del brand A to Z che traccia il percorso dell’intera collezione.

Roberto di Stefano: quando il lusso degli accessori è eco-friendly

Ecco allora capi dal classicismo contemporaneo che prendono ispirazione dalle sagome dei corsetti, facendone però crollare la rigidità per aggiungere morbidezza attraverso forme e cuciture che enfatizzano la silhouette femminile.

Esemplare è il sempre riutilizzo – da parte della stilista – dei tessuti con l’obbiettivo di ridurre al minimo gli sprechi attraverso una collezione realizzata con il 65% di materiali sostenibili.

È nota infatti la sensibilità ed impegno della McCartney per un tipo di “approccio” eco anche anche alla moda.

Stella McCartney collezione Estate 2021

Ci sono le silhouette fluide e sperimentali che contrastano la sportività con i tagli classici del brand, enfatizzando un rinnovato amore per il corpo ed esprimendo un desiderio di elevare lo spirito senza trascurare l’obiettivo del brand di creare appunto un’industria della moda sostenibile.

Belle le zigrinature e le cuciture che creano una sportività geometrica addolcita allo stesso tempo da tessuti di cotone e lino organico ma anche quella rassicurante tradizionale sartorialità British include capi senza tempo ispirati all’abbigliamento maschile in color kaki e nero, realizzati con lana tracciabile e lino naturale che, per aggiungere un tocco di femminilità, vengono indossati sopra a pezzi Stellawear ovvero la collezione innovativa che fonde lingerie e swimwear, realizzata in nylon rigenerato Aquafil Econyl® sostenibile.

La palette di colori? Leggera – in linea con quel bisogno forse di respiro del quale abbiamo bisogno in tempi così complicati –   con una ricca e naturale selezione di tenui sfumature di rosa, kaki, pesca, arancio tangerino, celeste e bambù, ma anche una varietà di grafiche neutre dai toni classici. E tutto a volte spezzato con delle nuances più accese… come per esempio il il bubble gum.

Fonte foto: press office Stella McCartney

Commenti

comments