2 capitali in una settimana: alla scoperta di Londra e Parigi

Quanti di noi hanno sognato di visitare ogni singola capitale europea, quasi a volerle collezionarle tutte nel proprio album dei ricordi?
visitare parigi e londra

Ciò che capita molto spesso, però, è che ci si lasci prendere dallo sconforto per via della mancanza di tempo, ma la verità è che basta solo un po’ di intraprendenza e oculatezza nello scegliere come spostarsi per poter ottimizzare i tempi. Non tutti sanno ad esempio che vi sono alcune tratte più veloci da percorrere in treno piuttosto che in aereo (Omio sul suo sito ne ha scovate più di 25!) e tra cui si annovera anche l’impensabile Parigi-Londra.

In questo modo visitare le due capitali in una sola settimana sarà un’impresa non soltanto possibile, ma anche ecologica, dato che scegliere il treno è sicuramente il metodo più green per spostarsi su lunghe distanze. A questo punto non ci sono davvero più scuse: vediamo quindi quali sono le attrazioni imperdibili che vi permetteranno di immergervi nell’atmosfera di queste due splendide città europee impiegando, grazie agli spostamenti veloci, solamente una settimana per visitarle tutte.

Londra: cosa vedere assolutamente

Inutile negare che per visitare l’intera città, con tutto quello che ha da offrire, ci vorrebbe molto più di un mese. È necessario quindi fare una cernita per dedicarsi ai luoghi simbolo della città, che da sempre la caratterizzano e la rendono intramontabile.

Buckingham Palace

Costruito nel 1703 e in seguito acquistato da Giorgio III, il palazzo è la residenza della famiglia reale, un luogo di forte interesse storico e, naturalmente, politico. Per raggiungerlo bisogna passare da Trafalgar Square, percorrere il Mall e passare sotto l’Admiralty Arch, in un’unica visita, quindi si possono concentrare diversi punti di interesse. Il palazzo è composto da ben 775 stanze e un parco di 20 ettari.

London Eye e Big Ben

Il London Eye è la famosissima ruota panoramica che permette di osservare l’intera città dall’alto e scattare foto mozzafiato, ancora meglio se notturne in quanto le luci della sera rendono l’atmosfera ancora più particolare.

visitare parigi e londra

Non poco distante troviamo la Clock Tower, ovvero la torre dell’orologio considerato il più preciso al mondo. Pochi sanno che in realtà Big Ben non è il nome dell’orologio, ma bensì della campana che venne fatta installare da Benjamin Hall.

Oxford Street

È la via dello shopping più celebre della città, con più di 300 negozi e lunga oltre 2 km. Inutile dire che raccoglie turisti da tutto il mondo amanti della moda, in quanto i marchi presenti sono numerosissimi. Spesso viene associata a Regent Street, altra via dedicata agli acquisti sfrenati.

British Museum

Si tratta di una tappa fondamentale se siete amanti della storia e se vi va di immergervi per un pomeriggio tra gli oltre 8 milioni di oggetti presenti nel museo, ripercorrendo la storia dell’essere umano dagli inizi fino a oggi. Si tratta di un percorso che richiede un paio di ore per essere goduto a pieno, ma ne varrà assolutamente la pena.

Parigi: luoghi e monumenti da non perdere

Gli ultimi giorni della vacanza sono dedicata alla capitale francese. Anche in questo caso le attrazioni sono davvero moltissime, per questo è bene saper scegliere tra tutti i punti di interesse.

Montmartre

Montmartre era conosciuto nel 1800 come il quartiere maledetto, in quanto casa degli artisti più poveri che cercavano fortuna e sede del Moulin Rouge. Oggi, naturalmente, ha perso la sua aria irriverente e alternativa, diventando una delle strade più famose della città, in cui si trovano artisti e caricaturisti di ogni tipo.

Louvre

Il Louvre è uno dei musei più visitati al mondo e uno di quelli da visitare almeno una volta nella vita: ecco perché è una tappa necessaria. Oltre alla Gioconda, avrete l’opportunità di ammirare moltissime opere di altissimo valore artistico e culturale, che hanno reso grande non solo l’arte francese, ma anche quella europea.

visitare parigi e londra

Torre Eiffel

La Torre Eiffel è il simbolo di Parigi, per cui è una sosta importantissima e da non perdere. Ogni ora, inoltre, parte un gioco di luci che dura per 10 minuti. È possibile visitarla, ma la coda è sempre molto lunga: in questo caso è meglio giocare d’anticipo e prenotare i biglietti prima.

visitare parigi e londra

Notre Dame

Notre Dame è la maestosa cattedrale di Parigi, elegante e al tempo stesso misteriosa, ha attraversato lunghi periodi bui, non ultimo l’incendio che l’ha devastata lo scorso anno, e di splendore. Questa chiesa è inoltre considerata il centro della Francia, in quanto proprio davanti all’ingresso è presente la stella di bronzo che viene utilizzata per calcolare le distanze stradali del paese.

Museo D’Orsay

Nel cuore della città, lungo la Senna, troviamo il Museo d’Orsay, costruito sulla vecchia stazione di Orsay in onore dell’Esposizione Universale di Parigi del 1900. Al suo interno si trovano opere di artisti del calibro di Manet, Monet, Van Gogh e Gauguin, una visita fondamentale per tutti gli amanti dell’arte.

Non ci sono quindi più scuse: è tempo di armarsi di pazienza e organizzare il prossimo viaggio alla scoperta di due delle capitali europee più amate e gettonate da sempre.

Fonte foto: Unsplash

Commenti

comments