Un abito a quadri per aspettare Natale

Quadri, macro check o cosiddetta stampa flanella. Rosso/nero o rosso/blu. Un imprimé iconico, (ri)portato alla ribalta quest’anno anche da Dior. Evoca il tè fumante, la passeggiata nel bosco e l’attesa del Natale. Le mani fredde e il naso rosso, l’aria frizzantina e il fuoco nel camino. Il bello dell’inverno, la fine dell’autunno, gli alberi che […]

Quadri, macro check o cosiddetta stampa flanella. Rosso/nero o rosso/blu. Un imprimé iconico, (ri)portato alla ribalta quest’anno anche da Dior.

Evoca il tè fumante, la passeggiata nel bosco e l’attesa del Natale. Le mani fredde e il naso rosso, l’aria frizzantina e il fuoco nel camino. Il bello dell’inverno, la fine dell’autunno, gli alberi che si spogliano e il calore del legno. Quest’anno il motivo check o stampa a quadri è stato sdoganato da Maria Grazia Chiuri sulla passerella per Dior con un abito corto e svasato subito adottato da Chiara Ferragni.

 

Motivo check e abito camicia

Il motivo check, ossia a quadri, meglio ancora se macro check, è un leit motiv che torna spesso durante la stagione invernale. Più grande competitor del tanto amato tartan viene scelto per le camice, gli abiti, i pigiami, l’intimo. Il top rimane indossarlo su un lungo abito camicia, abbinato ad un paio di stivali, anche di gomma, ad un paio di bikers shoes oppure di stivaletti scamosciati con dettaglio shearling.

Lungo, lunghissimo, da lasciare uscire sotto ad un cappotto oversize al ginocchio, oppure corto e più sbarazzino, impreziosito da una cintura fiocco, oppure da un po’ di pizzo.

Come indossare il macro check

La prima scelta in assoluto rimane un abito, anche se quest’anno il motivo a quadri sul rosso viene proposto anche sugli accessori, e persino sui cappotti o trench. Da abbinare a pezzi in tinta unita oppure, per le più coraggiose, da mixare con altre stampe, che siano floreali oppure con uno scozzese o una stampa a quadri di tinte diverse. Il motivo check, meglio se sulla flanella, viene accostato al denim, alla maglia, ad una felpa oversize e dal mood sportivo oppure alla seta e il pizzo.

Stampa quadri o motivo tartan

La migliore alternativa in assoluto al motivo flanella, i quadri rossonero o il macro check? Lo scozzese o tartan ovviamente! Anche in questo caso, da prediliggere sull’abito lungo a camicia, sui capispalla, sulla camicia o sulla gonna sfrangiata e in lana in stile kilt scozzese, appunto.

Una delle alternatove più belle in assoluto, da indossare sulle note di Let it Snow. E in un attimo è già Natale!

 

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp