Viaggi avventurosi: 8 cose da mettere nello zaino

Stai preparando un viaggio avventuroso? Sei proprio sicuro di aver messo tutto, ma proprio tutto, nel tuo zaino? Per non dimenticare nulla di importante, dai un'occhiata alla nostra lista.

viaggi avventurosi cosa mettere nello zaino

Prima ancora di iniziare a fare lo zaino, la prima cosa che vorrai fare è organizzare l’attrezzatura che porterai con te durante il viaggio.

Inizia ponendo tutto sul pavimento per avere un senso di tutto ciò che si prevede possa essere utile e necessario.

Questo ti dà l’opportunità di fare un rapido inventario della tua attrezzatura e identificare le cose che potrebbero mancare, ma anche eliminare quelle che non sono necessarie e sarebbero solo un peso in più.

5 destinazioni per viaggiare da soli

8 cose da mettere nello zaino

  • La prima cosa importante sono tutti i documenti che possono servirti in caso di bisogno, documenti d’identità, passaporto (se vai all’estero), carte di credito (io preferisco portarne una, con poco o pochissimo contante), numeri di telefono da contattare in caso di bisogno per vari problemi (amministrativi, tecnici). Fare una polizza della salute, in Europa si è coperti dal SSN Italiano, ma non copre proprio tutto, informati prima di andare in un paese straniero, se prendi farmaci riponili in un contenitore non ingombrante.
  • Il clima oggi come oggi è molto bizzarro, può capitarti un giorno di sole e il giorno dopo con pioggia. Porta con te pochi ma necessari indumenti che possano prevedere, questi sbalzi repentini del clima. Ad esempio un poncho o uno spolverino per le giornate, piovose, meglio una giacca a vento, scarpe da trekking belle pesanti soprattutto se devi camminare molto, un paio di pantaloni leggeri e un paio pesanti.
  • Se prevedi di stare in un ostello, una federa per cuscini e delle lenzuola, non sempre negli ostelli troverai dei cambi di biancheria.
  • Una torcia e un kit di primo soccorso, devi essere pronto ad ogni evenienza che può capitarti, ricordati che sei solo e devi essere quanto più autonomo possibile.
  • Se prevedi di trascorrere delle giornate, all’aperto una tenda facile da montare e smontare, tipo quelle di decathlon costano poco e sono resistenti.
  • Bottiglie di plastica vuote per riempire acqua, ti sembrerà strano ma se vai nel Nord Europa, i costi per una bottiglia d’acqua sono molto più elevati rispetto a quelli italiani.
  • Tutti i prodotti per l’igiene intima e personali, in un beauty case.
  • Dei tappi o delle mascherine per dormire, negli ostelli dividerai la stanza con altre persone e spesso odori e suoni possono non essere gradevoli.

Fonte foto: Pexels

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp