Presentatori italiani famosi negli anni 90

Gli anni 90 in Italia sono stati un portento per la televisione grazie a protagonisti mitici che sono entrati a far parte della storia della televisione italiana.

presentatori italiani

Alcuni dei presentatori italiani sono rimasti ancora in TV, altri invece si sono ritirati o sono passati a fare teatro o radio. Ognuno ha seguito il suo percorso, ma sono personaggi famosi che non si dimenticano.

I presentatori italiani famosi negli anni 90 sono sicuramente:

Raimondo Vianello conosciuto per lo più come attore per la serie Tv di grande successo “Casa Vianello” insieme a sua moglie Sandra Mondaini, è stato in realtà un grande presentatore TV a partire dal 1991 con Pressing, dove ebbe grande successo grazie alla sua ironia. Lo condusse infatti per bene 8 anni e fece vincere al programma anche il Telegatto come miglior programma sportivo. Inoltre condusse anche il Festival di Sanremo nel 1998.

Mike Bongiorno con una grande storia personale alle spalle, conduce dagli anni 80 e a seguire negli 90 programmi televisivi che lo hanno reso fra i migliori presentatori della TV italiana. Ricordato da tutti per la Ruota della Fortuna e per Bravo Bravissimo.

GUARDA ANCHE: Mike Bongiorno: Milano dedica una via al grande presentatore

Corrado Mantoni o meglio conosciuto solo come Corrado, è entrato nel mondo della conduzione molto presto, lasciando gli studi perché affascinato dal mondo dello spettacolo. Ha condotto diversi programmi dalla radio alla televisione. Lo hanno sicuramente reso famoso negli anni 90 la Corrida, programma radiofonico portato in TV dallo stesso Corrado. Un esperimento di conduzione mai riuscito prima a nessuno, ma che lui stesso riesce a portare avanti per ben 10 anni, sorpassando anche la classifica degli ascolti del sabato sera della RAI. Condurrà anche per 7 anni consecutivi il Gran Premio Internazionale della TV, di cui ne è stato anche attore.

televisione anni 90

Marco Columbro che insieme a Lorella Cuccarini ha riscosso un grande successo presentando Buona Domenica e Paperissima. Si è dedicato alla conduzione televisiva per moltissimi anni, vincendo anche 13 telegatti. Nel 2001 a causa di un aneurisma cerebrale si è dovuto ritirare, ma si è poi dedicato al teatro.

Lorella Cuccarini che come abbiamo detto sopra ha lavorato al fianco di Marco Columbro per molto tempo. I suoi successi sono stati senz’altro la conduzione di Buona Domenica e Paperissima. La su carriera ha ricevuto diversi riconoscimenti fra cui uno degno di nota quello ricevuto nel 2011 come “Commendatore della Repubblica”.

Paola Barale arrivata sugli schermi come valletta di Mike Buongiorno, conosciuta anche per la sua somiglianza con Madonna, negli anni 90 ha condotto Buona Domenica con successo, e vinto anche il telegatto come miglior “personaggio femminile dell’anno” nel 1999. Ricordata anche per essere stata a lungo con Raz Degan.

Licia Colò intramontabile amante degli animali che esordisce in TV al fianco di Paolo Bonolis con Bim Bum Bam , per poi diventare la conduttrice de l’Arca di Noè nel 1989. Da qui la sua carriera continua sempre come conduttrice di programmi TV incentrati sugli animali e la scoperta del mondo essendo lei stessa una grande viaggiatrice.

Enrico Papi il conduttore di La pupa e il secchione, Matricole & meteore e che si è fatto conoscere soprattutto con la conduzione di Sarabanda dal 1997 al 2004.

Fonte foto: Pixabay

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp