La storia di Milano diventa interior design: nasce Lombarda di Ergon

Avete presente quella pietra dal grigio luminoso e disomogeno che accompagna la base di tanti palazzi milanesi del ‘900?

Fa parte del paesaggio urbano quanto il Duomo e i fili del tram e ci accompagna con discrezione tutta meneghina mentre corriamo fra un appuntamento e l’altro.

Questa pietra ornamentale si chiama Ceppo di Gré, dall’omonima località sulle rive del lago di Iseo dalla quale proviene. Da lì ha vestito, si può dire, l’architettura cittadina della Lombardia e, con la sua eleganza, ha affascinato i designer di tutta Italia e di tutto il mondo, diventando un riferimento classico e sempre contemporaneo di equilibrio estetico e gusto.

GUARDA ANCHE: Design: il trend è monochrome

Ergon, marchio di Emilgroup dall’estetica minimal, riscopre il ceppo di gré e lo trasforma in ispirazione viva per la collezione Lombarda.

Grigio, bianco e nero sono i colori scelti per portare nell’interior design questo simbolo della modernità che irrompeva nel tessuto cittadino di Milano e che oggi diventa stile contemporaneo. Le sfumature irregolari rendono vibranti le superfici di Lombarda e si fanno strumento di ricerca per creare forme e atmosfere dense di tempo e di valore, per rispondere alle più attuali esigenze del design.

Fonte foto: Valeria Iotti PR

Commenti

comments