Prada Fur Free. Mai più pellicce animali nelle sue collezioni

Il Gruppo Prada aderisce al programma internazionale Fur Free Retailer. Questa la prima vera e importante novità dalle collezioni Donna Primavera-Estate 2020.

pradagroup Fur Free Social Media Announcement

Il Gruppo Prada abbraccia una politica fur-free. Ovvero mai più l’utilizzo – da parte del marchio di lusso – di pellicce animali nella realizzazione dei suoi nuovi prodotti.

L’annuncio è stato diffuso in collaborazione con la Fur Free Alliance (FFA), ovvero il network che riunisce più di 50 organizzazioni che si battono per la protezione degli animali in oltre 40 paesi, ed è frutto di un dialogo positivo intercorso tra il Gruppo, i membri di FFA, LAV e The Humane Society of the United States.

GUARDA ANCHE: 9 ristoranti vegan da provare almeno una volta

E l’operatività su tutto ciò? Già a partire dalle collezioni Donna Primavera/Estate 2020.

Fonte foto: Prada

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp