Emilio Pucci: Ad Art Basel il capolavoro delle sue acconciature con Nicholas French

In un’installazione il celebre hairdresser, rivisita le inconfondibili acconciature del Marchese Pucci.

EMILIO PUCCI ART BASEL

È tempo di Art Basel 2018. E proprio per questa occasione, arriva un’installazione veramente unica.

GUARDA ANCHE: Come ricreare le gold wave a casa e in poche mosse

La location? E’ la boutique Emilio Pucci situata nel Design District di Miami dove – fino al 9 Dicembre 2018 –  la collezione Resort 2019, dalle tonalità esotiche e un allure sensuale, sarà esposta insieme alle interpretazioni moderne delle iconiche acconciature Pucci da parte dell’hairstylist Nicholas French.

L’ispirazione sono le parrucche degli anni ’60 del Marchese Pucci che credeva che un’acconciatura fosse il tocco finale necessario per valorizzare un look.

In passato, molti degli iconici editoriali Pucci, sono stati concepiti infatti in collaborazione con l’hair stylist Alba Armillei insieme al fotografo Gian Paolo Barbieri per Vogue Italia.

Questa volta Emilio Pucci si è affidato invece a French per il suo approccio impavido e innovativo all’hairstyling.

“È sempre una buona sfida innovare la visione di mio padre e trovare il modo per condividerla con le nuove generazioni. Grazie al talento di Nicholas e alla nostra passione condivisa per la moda siamo riusciti a farlo.”Laudomia Pucci

“È un tale onore avere l’opportunità di ricreare quel tocco geniale ed originale del marchese Emilio Pucci e di rivisitare le inconfondibili acconciature con un tocco moderno e visionario durante Miami ART Basel.”Nicholas French

fonte foto: press office emilio pucci
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp