Gucci: tutto sui nuovi accessori della Cruise 2019

La Maison racconta il suo accessorio in toto. Quello delle nuove borse e valigeria per la Collezione Crociera 2019.

Gucci con la sua collezione crociera –  per il 2019 – pensa, presenta, sviluppa, delinea tanti, diversi e nuovi modelli di borse… per tutte le donne.

Ma non solo … il marchio va oltre … ovvero sviluppa –  con delle varianti innovative –  i suoi stili di successo internazionale quelli già ormai consolidati. Ma li rinnova, li aggiorna ….rendendoli in linea con i tempi di oggi e i gusti molteplici.

GUARDA ANCHE: Pollini borse: capsule collection SS19

Quindi il concetto (che è un po’ anche il filo conduttore) della collezione e dell’accessorio della nuova Cruise? Una bella visione narrativa – tipica del marchio – fortemente presente sia che si tratti di una borsa per la sera, di una tote oppure di uno zaino tecnico …  Ciò significa che gli elementi decorativi, un’eclettica e decisa combinazione di materiali e l’utilizzo dei motivi caratteristici tipici della Maison Gucci sono sempre riconoscibili.

La nuova linea di borse Arli quindi, che prende il nome dall’antica città francese di Arles, nella cui necropoli romana Alessandro Michele ha fatto sfilare proprio la collezione Cruise 2019. Sono tre modelli – dalla diversa funzionalità –  in pelle o suede in colori basici, oltre anche nei pellami esotici. Motivo ricorrente delle borse?  L’iconica Doppia G.

C’è allora quella a mano, quella a spalla oltre alla variante più piccola che può comodamente essere portata a tracolla… e questi modelli sono proposti anche in pelli pregiate quali pitone e struzzo.

Ma Arles la ritroviamo anche nei simboli che fanno riferimento alla location della sfilata: le fiamme dorate, gli insetti, le stelle, le nappine e gli uccelli, su fondo in pelle nera con nastro a contrasto arancione e il giallo per i motivi che compaiono sulle borse Sylvie, su una Dionysus e su vari articoli da viaggio (un borsone, uno zaino, una cartella portadocumenti e una borsa a tracolla).

E ancora il concetto Arles, sulle due nuove borse shopping con la stampa del motivo uroboros, il serpente che si morde la coda, o con il motivo fenice e papaveri, accompagnato dal  patch de “I Tre Porcellini” della Disney e per questo, all’interno delle tote su cui compaiono, è presente anche un’etichetta in pelle con il marchio Disney, oltre alla scritta “Gucci 2019 Arles” sul retro.

Motivi divertenti sono anche le api e stelle nella borsa Sylvie, e sulla borsa a spalla Padlock.

Gucci-borse-Cruise-2019-cover

 

La Jackie invece, borsa-icona creata dalla Maison negli anni ’50 e così chiamata in onore di Jackie Kennedy, viene oggi reinterpretata con patch che si rifanno al famoso hotel Chateau Marmont di Hollywood.

La borsa ripropone inoltre un tessuto d’archivio Gucci: il crystal GG su fondo giallo, abbinato a finiture in pelle blu scuro e abbellito dal classico nastro web blu e rosso.

Stesso tessuto d’archivio anche per la borsa shopping impreziosita dal dettaglio con testa di tigre, in due misure: il modello Rajah.

Al Chateau Marmont si richiama un’altra bella novità: la Laundry Bag firmata Gucci, ispirata dalla sacca portalavanderia dell’hotel. Pratica e funzionale, la nuova borsa di tela è proposta in bianco e in nero, con manico in pelle e chiusura a coulisse. Stampata con la scritta “Laundry Chateau Marmont” sul lato anteriore e con un mazzo di fiori con il logo Gucci su quello posteriore, questa borsa è destinata a diventare un classico dello stile casual.

E in collezione anche i motivi floreali tipici della Maison declinati su una linea completa che comprende borse shopping, borse a spalla, borse Jackie, tutte disponibili in tela stampata con il classico motivo Gucci Flora, rifiniture in pelle in colori fluo (fucsia, giallo e arancione), ma anche in pelle blu.

Negli ultimi anni Gucci ha creato diversi modelli che sono poi diventati dei veri classici.

La GG Marmont, viene per esempio proposta ora nella collezione Cruise 2019 in due nuove versioni mini da portare a spalla: una rotonda e una più squadrata. Oppure la classica borsa Sylvie, ormai è un’icona della Maison.

 

La linea con la più vasta gamma di varianti è la Ophidia. Per questa stagione si sono aggiunte alla gamma mini borse a spalla dalla forma rotonda e borse a secchiello, in tessuto GG logato o in camoscio in quattro tonalità.

Una borsa Ophidia a mano dalle linee squadrate, stile camera bag, dall’allure vintage viene proposta con manico e tracolla in nastro Web, ma anche in versione mini borsa shopping. Questa linea si estende inoltre agli articoli da viaggio, e comprende borse a tracolla, una borsa a spalla, zaini, borse shopping in diverse misure, borse porta-documenti a tre soffietti, un marsupio e due modelli di borse da viaggio, tutti realizzati in tessuto GG Supreme beige ed ebano; molti di questi modelli sono rifiniti in pelle marrone e abbelliti con il nastro Web verde e rosso.

Omaggio poi al discorso sport come tema che continua ad ispirare la valigeria e le borse Gucci.  Ecco allora i modelli sferici stile “boccia da bowling”, in pelle nera o rossa, oppure in pelle nera con borchie in metallo dorato, o con borchie a punta in metallo argentato.

 

Arriva il Natale e le Feste? La linea GG Marmont e le borse a spalla sono proposte in pelle matelassé laminata. Il modello GG Marmont è offerto in due versioni dai colori brillanti: bicolore oro e rosa, e una più insolita variante tricolore in fucsia, rosso e rosa.

La borsa a spalla è in stile camera bag in pelle color fucsia o verde acceso, con finitura metallica che fonde il morsetto dorato e la doppia G intrecciata.

Gucci-borse-Cruise-2019-cover

Queste borse dall’allure festiva verranno commercializzate dalla Maison in confezioni speciali, appositamente realizzate per la stagione natalizia.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp