Film su Freddie Mercury: Bohemian Rhapsody TRAILER

Ci siamo, manca poco ormai per vedere il film più atteso dell’anno (specialmente se siete fan dei Queen) al cinema! “Bohemian Rhapsody”, il biopic che narra la storia dei Queen, e del suo carismatico frontman Freddie Mercury, arriverà nei cinema italiani il 29 Novembre. La travagliata storia produttiva del film, tra divergenze artistiche, abbandoni eccellenti […]

film freddie mercury

Ci siamo, manca poco ormai per vedere il film più atteso dell’anno (specialmente se siete fan dei Queen) al cinema! “Bohemian Rhapsody”, il biopic che narra la storia dei Queen, e del suo carismatico frontman Freddie Mercury, arriverà nei cinema italiani il 29 Novembre.

La travagliata storia produttiva del film, tra divergenze artistiche, abbandoni eccellenti come quello di Sacha Baron Cohen (il primo attore pensato per interpretare Freddie) il licenziamento del regista Bryan Singer da parte della 20th Century Fox (poi sostituito per le ultime riprese e post-produzione da Dexter Fletcher), non ha comunque fermato Brian May e Roger Taylor, che sono stati produttori esecutivi e collaboratori alla sceneggiatura.

GUARDA ANCHE: I 10 migliori film sulla danza da conoscere e… ballare!

La storia ha inizio nel 1969 e vede il giovane Farrokh Bulsara (Rami Malek) diviso tra corsi di design, addetto ai bagagli all’aeroporto di Heathrow e una grande passione per la musica. Una sera incontra i membri di una band underground, il chitarrista Brian May (Gwilym Lee) e il batterista Roger Taylor (Ben Hardy) appena abbandonati dal loro cantante: Farrokh, che cambierà poi il suo nome in Freddie Mercury entra nella band dopo un veloce provino nel parcheggio insieme al bassista John Deacon (Joseph Mazzello) e, grazie alla grande capacità scenica e a una sorprendente estensione vocale, farà entrare i Queen nella leggenda.

Con il successo però, arrivano anche le pressioni, i conflitti e un profondo senso di solitudine che porta Freddie a isolarsi dagli affetti più cari, cercando conforto nelle droghe e in una vita sessuale sfrenata. Il finale, una ricostruzione fedele del concerto Live Aid del 13 Luglio 1985, consegna definitivamente Mercury (consapevole del proprio destino) e i Queen alla storia della musica; la narrazione è scandita da hit di successo che segnano i vari momenti importanti della band, come Bohemian Rapsody, Show Must Go On, We Will Rock You, We Are The Campions, Radio Gaga e Love of My Life.

Il film su Freddie Mercury sarà protagonista agli Oscar

“Bohemian Rhapsody” rappresenta un mix ben controllato tra musica, sentimento e dramma, impreziosito da dialoghi dall’umorismo British e da emozionanti momenti ricostruiti che aiutano i fan (e non solo) a comprendere meglio le vicende che hanno potato i Queen alla gloria: contribuisce a tale resa l’eccellente interpretazione di Rami Malek, che supera pienamente la prova in quanto fin dalla prima inquadratura ogni suo movimento, espressione o gesto danno vita a una riproduzione commovente e personale di Freddie Mercury che, secondo molti, potrebbe valere al giovane attore la candidatura all’Oscar come Miglior Attore Protagonista. Di una cosa siamo certi dopo averlo visto in anteprima: this movie will rock you!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp