Confident Beauty: i punti di forza di Yamamay spiegati da Barbara Cimmino

Abbiamo incontrato Barbara Cimmino di Yamamay per capire i punti di forza del successo di uno dei brand italiani più conosciuti.

Abbiamo incontrato Barbara Cimmino durante l’evento di Vogue for Milano nello store Yamamay di Corso Vittorio Emanuele. Barbara è la sorella di Gianluigi Cimmino, ideatore e amministratore delegato di Yamamay, brand per cui ricopre la carica di responsabile della Ricerca & Sviluppo e della Qualità.

Con Barbara Cimmino ci siamo concentrati su uno dei fattori di successo di Yamamay negli ultimi anni: l’aspetto Confident Beauty del brand.

Come nasce la filosofia Confident Beauty? Cosa significa? Confident Beauty nasce da un aspetto valoriale della nostra azienda che ha a che vedere con l’essere attenti al benessere della comunità e principalmente a quello della donna. Nel corso degli ultimi 10 anni abbiamo sviluppato moltissimo la tecnologia delle coppe differenziate, facendo un discorso profondamente scientifico sulla tabella misure, che va oltre all’idea del marketing. Di recente abbiamo ottimizzato la tabella, inserendo le misure delle nostre clienti e aggiungendo dati nazionali dai quali si legge che la popolazione è cresciuta sia sul punto seno, sia sul punto torace.

yamamay-misura-reggiseno

Avete fatto ricerche legate al mantenere più a lungo martiti e fidanzati all’interno dei negozi grazie alla scelta della nuova testimonial (Kate Upton)? Sì. Con questa modella ha funzionato tantissimo, perchè nel nostro settore le modelle devono piacere agli uomini ma anche alle donne e non sempre questa operazione riesce.

kate-upton-campagna-yamamay

Chi non piace a tutti invece, è Selvaggia Lucarelli. O piace moltissimo, o non piace per niente… Pare che attiri le invidie degli altri. È una donna molto intelligente e per questo attira molte invidie.

Barbara Cimmino è figlia di Luciano Cimmino, fondatore di Original Marines. Ha iniziato a lavorare a 18 anni e si è laureata in Scienze Politiche e ha studiato Fashion Merchandising presso l’American University a Londra.

GUARDA ANCHE: Selvaggia Lucarelli? “È una rompicoglioni incredibile”

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp