Scarpe con il tacco: come superare la dicotomia amore-odio con Janet e Janet

Sono sempre meno le donne italiane che rinunciano al tacco. Si preferisce sempre di più soffrire, ma apparire eleganti, curati e al top.

scarpe con tacco

Le scarpe con il tacco sono belle ed esprimono sensualità, ma spesso sono scomode, soprattutto se portate a lungo. La linea Janet e Janet riesce a conciliare e soddisfare ogni esigenza di comodità e di eleganza: l’imbarazzo della scelta per qualsiasi occasione.

Scarpe con il tacco: come superare la dicotomia amore-odio con Janet e Janet.

Passare da simbolo dell’erotismo femminile a strumento di tortura per le scarpe con il tacco è molto semplice: da sempre scelte dalle donne per sentirsi eleganti, raffinate e sensuali, molto spesso diventano difficili da portare. E’ importante sottolineare che i tacchi non sempre sono amati dalle donne: spesso sono imposti da dress code rigidi e intramontabili. Basti pensare, ad esempio, ad un tailleur o a un tubino: cosa vi abbinereste, una ballerina o una scarpa col tacco? Specialmente se non si è abituati ad indossarle, queste calzature possono diventare dei veri strumenti di tortura. Allontanandoci per un attimo dalla questione “comodità”, i tacchi sono dei validi alleati per la silhouette femminile: slanciano, conferiscono armonia e, otticamente, rendono (più) snelle; inoltre, donano eleganza anche all’outfit meno formale, soprattutto se abbinati ai giusti accessori. Il segreto per beneficiare degli effetti positivi di questo tipo di scarpa è scegliere la linea che meglio asseconda il nostro piede, il nostro modo di essere e i nostri ritmi.

Le scarpe con il tacco che meglio sposano la nostra routine.

Scegliere un paio di tacchi validi non è cosa da poco: molto spesso è necessario passare letteralmente in rassegna tutti i negozi della città. Questo perché non bisogna lasciarsi sedurre ed entusiasmare esclusivamente dal modello: di modelli belli ce ne sono un sacco, ma sono realmente tutti comodi? La scelta è una questione di priorità: scegliere una scarpa con il tacco bella e fuori dal comune per la forma o una scarpa comoda? Da portare nelle occasioni importanti o tutti i giorni? Scegliendo una scarpa dalla forma insolita bisogna mettere in conto il poterla calzare poche volte, se ci si sposta in macchina e se si va in un luogo in cui si resterà quasi sempre seduti. Camminare molto su dei tacchi scomodi potrebbe essere la peggiore delle idee, soprattutto in occasioni in cui cambiare scarpe potrebbe essere imbarazzante. Se si è a favore della praticità, si posso prediligere scarpe dalla linea più morbida, di buona fattura e con un plateau che assecondi il movimento e il bilanciamento del peso sul piede. Queste possono essere scelte dalle donne che amano indossare i tacchi tutti i giorni, senza la limitazione degli spostamenti e senza sentirsi a disagio per il fastidioso, ma fisiologico, dolore ai piedi.

Scarpe con il tacco belle e confortevoli: l’asso nella manica di Janet e Janet.

Nell’immaginario comune le scarpe con il tacco comode non esistono o sono meno belle di quelle da passerella: falso! La linea Janet e Janet ha pensato alle esigenze di ogni donna: scarpe comode da indossare anche al supermercato, scarpe trendy che permettono di non rinunciare all’essere chic anche a lavoro o in giro con le amiche, tacchi da femme fatale per l’evento più “in” dell’anno. La superba lavorazione, lo stile elegante ma versatile, gli elementi gioiello e i particolari unici renderanno cangianti i piedi e i look più esigenti.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp