Momonì apre due boutique a Parigi

Momonì apre due nuove boutique a Parigi, che saranno solo l’inizio di tante nuove opening per il brand.

Momonì inaugura a Parigi due nuovi punti vendita nel cuore della città, in due location differenti: una boutique in rue Saint Sulpice 27, nel VI arrondissement e un corner-store al Bon Marché Rive Gauche. Due nuovi spazi che si aggiungono al primo flagship parigino inaugurato nel 2011 a Rue Étienne Marcel 36.

GUARDA ANCHE: Woolrich apre primo flagship store a MIlano con l’Extreme Weather Experience Room

Importanti opening, che si inseriscono nella strategia retail della maison, che punta sulle boutique monomarca all’estero e in Italia, amplificando un percorso di crescita che ha condotto il brand, fondato nel 2009 da Michela e Alessandro Biasotto.

Momonì Store Parigi

Un percorso che proseguirà nel mercato francese con le aperture, tra il 2018 e il 2019, di altri punti vendita di cui un altro a Parigi, nel Marais, e poi a Bordeaux, a Lione e a Cannes. Oltre ai negozi francesi, Momonì intende incrementare le aperture in Italia, con Roma quest’anno, che sarà seguita da Venezia, Napoli, Bari e Torino entro il 2020.

Risultati importanti per Momonì il cui giro d’affari, era pari a 12,5 milioni di euro nel 2017, realizzato per il 50% in Italia e per il restante all’estero, dove è determinante il ruolo della Francia con un fatturato che nello stesso anno ha registrato i 2.5 milioni di Euro.

momoni

Una crescita che non si limita all’Europa ma che coinvolge anche i Paesi dell’estremo e del medio Oriente: già presente in Giappone e in Corea del Sud, Momonì il prossimo settembre aprirà nel centro commerciale Iran Mall, insieme a un partner locale. Se avrà successo, non esiterà a lanciarsi all’attacco del mercato mediorientale. Alessandro Biasotto ha rilasciato in merito: “Il retail è parte integrante della strategia di sviluppo di Momonì perché rispecchia appieno la nostra filosofia ed esperienza, valorizzando il nostro heritage e le particolarità di un brand che, fin dal suo debutto, ha connotato i suoi punti vendita con un concept riconoscibile, dominatoda ricerca e impreziosita da pezzi unici, frutto di una selezione accurata,che rendono l’esperienza di acquisto completa e originale”.

Alessandro Biasotto e Michela Klinz
Alessandro Biasotto e Michela Klinz
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp