San Valentino sexy: intimo e…

Candela, bollicine, luce soffusa, musica di sottofondo e atmosfera sensuale. Dopottutto è o non è San Valentino? Il giorno giusto per sdoganare (e farsi regalare) un intimo sexy e audace. Se non il 14 febbraio, quando?

Per la festa di San Valentino, il completo intimo è ancora tra i regali più diffusi e usati nelle coppie. Un regalo utile, sexy o magari un messaggio da far passare alla dolce metà? Dopotutto, che sia commerciale o ancora “scontata” poco importa: un giorno in più in cui celebrare l’amore non può che essere accolto come si deve.

A San Valentino non dovrebbe (perché il condizionale è sempre d’obbligo) mancare nulla. Nonostante sia snobbata dai più all’apparenza, in realtà non avvero molti quelli che festeggiano la sera del 14 febbraio, fosse anche solo con un brindisi e due cioccolatini, con una cena a domicilio, con una serata speciale oppure con una serata hot in cui lasciarsi andare più del solito.

Ebbene sì, inutile negarlo: Se non a San Valentino quando? Così meglio unire l’utile al dilettevole: regalare lingerie e “provarla” subito dopo. Magari cercando di uscire un po’ dagli schemi, andare “fuori dalle righe” e condividere magari i propri gusti, sempre rispettando quelli della persona alla quale è dedicato il dono.

Intimo per San Valentino: errori da non fare

Abbiamo detto San Valentino, non un provino per un film hard. A meno che questi nei suoi gusti personali (de gustibus…) sarebbe sempre meglio rimanere in ogni caso sul soft e l’elegante. Specialmente per quanto riguarda la lingerie. Aboliamo pelle, latex e altri completi trash. Sì invece a pezzi ultra sexy, come i reggiseni vedo non vedo con tagli audaci firmati Chantal Thomass. Per osare un po’ di più, giocare sulle trasparenze: i coordinati intimi totalmente trasparenti sono sempre tra i più venduti combinando alla perfezione sensualità e provocazione ma nella dose giusta. Se proprio il vostro pensiero deve essere quello di osare ancora di più, a questo punto al completo intimo sensuale e sexy, abbinateci pure un sex toy (magari andando per gradi… per il remake di 50 sfumature di rosso avete ancora tenpo!)

 

Un body per San Valentino?

Ebbene sì. Se l’indecisione regna sovrana ecco a voi la soluzione perfetta. IL BODY. Pezzo iconico dell’anno (ma pure dell’anno scorso e di quello successivo) il body è la risposta a tutte le vostre domande. Può essere classico, fashion, osé, delicato, romantico, sensuale. Può essere nude e “invisibile” fiorito e di pizzo, nero e intrigante, sexy con dettagli preziosi. Può essere prevalentemente underwear oppure essere perfetto da esternare… Può essere audace e sbarazzino con un fondo trasparente e dettagli nei punti giusti… Le ragazze più giovani adoreranno quello di Tezenis. Trasparente con patch. Il nostro preferito? Quello di Mimì à la Mer, con velluto e lurex, assolutamente da esternare (da provare sotto una giacca smoking bianca)

 

Intimo sexy e color carne?

Apparentemente questo è un connubbio che sembra impossibile e agli antipodi del “glamour”. Eppure… Oggi la lingerie color carne, o meglio, color nude, è tra le nuances più amate dalle donne e non solo per un discorso di invisibilità bensì per un vero motivo estetico. Il color nude, polveroso, ha un non so che di ultra chic e sofisticato. Meglio se abbinato a mutande dalla vita alta dal sapore un po’ retrò.

 

Non solo intimo per San Valentino

Al completo intimo perché non aggiungere un accessorio oppure un regalo in più? Oltre alla classica sottoveste di seta, la migliore idea del momento potrebbe essere un kimono in seta con disegno floreale. Da usare in casa, sopra la lingerie, oppure perché no, da esternare abbinato ad un paio di jeans, dei pantaloni palazzo oppure una gonna “matita” longuette.

Un ultimissimo consiglio, per non farsi trovare impreparati comprare anche una candela profumata, un olio da massaggio oppure una ballistica per un bagno rilassante, una bottiglia di champagne o di ottime bollicine e magari… prenotare con tempo la baby sitter in caso di bambini!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp