Dalle star il trucco infallibile per sembrare più alta!

Avviso alle donne "tascabili": abbiamo trovato il vero segreto delle celebrities per sembrare più alte. Ed è molto più semplice di quanto potremmo pensare!

LOS ANGELES, CA - JANUARY 05: Actress Reese Witherspoon attends the 18th Annual AFI Awards at the Four Seasons Hotel on January 5, 2018 in Los Angeles, California. (Photo by Jon Kopaloff/FilmMagic)

Nella botte piccola sta il vino buono si dice, giusto? Eppure noi donne della cosiddetta categoria “petite” non disdegneremo mica qualche centimetro in più. Non c’è donna “bassa” al mondo che non abbia almeno un giorno sognato delle gambe… chilometriche. Ecco perché è giunto il momento di svelarvi un piccolo trucco, rapido, facile, ed efficace! Provare per credere.

Il trucco delle celebrities per sembrare più alte

Semplice. Così semplice che vi sembrerà ovvio. Ed è da copiare da… Reese Witherspoon! L’attrice bionda di New Orleans è alta 1.56 centimetri e ha capito che anche se la taglia mini può spesso essere un gran vantaggio, ci sono invece altre occasioni durante le quali bisogna giocarla sporca. Durante le kermesse cinematografiche, i Festival, le première, i gala di beneficienza, insomma, per tutte quelle volte che ti ritrovi costretta a posare accanto a silhouette longilinee e altissime.

Ma Reese non si fa più cogliere impreparata ormai… ed ha adottato un accessorio magico: le sue inseparabili décolletées di color nude.

Perché indossare un paio di décolleté in pelle color nude?

Semplicemente perch’è l’illusione ottica è quasi miracolosa. Il color nude, se per fortura si abbina anche perfettamente alla propria carnaggione (come nel caso dell’attrice), aiuta ad “allungare” la gamba. Si crea infatti un effetto visivo che farà sembrare la gamba nettamente più slanciata.

Un trucchetto perfetto, anche per evitare di accorciare troppo l’orlo del vestito. Si sa infatti che le lunghezze piuttosto mini giocano a famore delle donne più minute. Meglio evitare però se l’occasione è piuttosto formale, o elegante.

Che dite, lo proviamo anche noi questo trucco?

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp