Cinquanta Sfumature: 5 scene di sesso da copiare (o dimenticare)

Tra le scene più hot della trilogia erotica, quali sono da replicare e quali da scartare?

Cinquanta Sfumature: 5 scene di sesso da copiare e dimenticare

Il 14 febbraio è alle porte, pronte a festeggiare San Valentino? Ma soprattutto… pronte per Cinquanta sfumature di Rosso, l’ultimo capitolo della storia tra Christian Grey e Anastasia Steele, il film finale della trasposizione cinematografica della trilogia erotica di E.L. James?

Cinquanta Sfumature ha sdoganato l’utilizzo di fruste, frustini, manette, sex toys, sculacciate nei rapporti di coppia più o meno stabili, là dove una goffa Pecorina era il massimo della trasgressione.

Alcune scene hot dei film della saga sono rimaste nel cuore – e diciamolo anche nelle mutande – di migliaia di ragazze perbene, che hanno cercato di riprodurle nella propria intimità.

Soffermiamoci su alcune di queste scene, dandone una valutazione: “da copiare” o “da dimenticare”.

Scene di sesso in Cinquanta Sfumature di Grigio

1 – Stanza Rossa

L’iniziazione della ‘schiavetta’ Anastasia con corde e altri ‘strumenti di tortura’ è il fulcro del primo film. Queste scene sono perfette per le neofite del BDSM soft.
Promosse!

Da copiare

2 – Scena del bagno

Anastasia e Christian  si concedono un bagno caldo, nella fastosa villa di Aspen. Massaggi, chiacchiere.. troppe chiacchiere. Troppo romanticismo, poca azione.
Bocciata!

Da dimenticare

Scene di sesso in Cinquanta Sfumature di Nero

3 – Cunnilingus + Missionario

Il primo atto sessuale consumato dai due nel secondo film inizia con un cunnilingus, in cui Christian non sembra dare il meglio di sé – ma siamo seri? – e termina nella più triste delle posizioni, Il Missionario.
Bocciata, bocciata, bocciata!

Da dimenticare

4 – Palline geisha

Christian porta la fidanzata – eh sì perché a furia di sculacciate, i due si innamorano anche – a un ricevimento a casa dei genitori. Per l’occasione – giusto per farla sentire più a suo agio – introduce nella sua vagina le palline da geisha. Un gioco erotico stimolante, che tutte dovremmo provare almeno una volta nella vita.
Promossa! Anche se io avrei azzardato di più, magari con un ovetto vibrante telecomandato da azionare a distanza, quando lei sta intrattenendo una conversazione, se con mamma e papà ancora meglio!

Da copiare

5 – Barra divaricatrice

È sempre la Stanza Rossa a regalarci soddisfazioni. Qui, il bel tenebroso – ormai cucciolo addomesticato – testa sulla sua fidanzatina una barra divaricatrice, un attrezzo che agganciandosi con delle manette alle caviglie obbliga la donna a tenere le gambe aperte.

Finalmente una scena di sesso degna di essere imitata. Decisamente promossa!

Da copiare

Non ci resta che aspettare San Valentino per scoprire cosa ci riserverà Cinquanta Sfumature di Rosso e quante scene hot potremo copiare… o dimenticare.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp