Bubble&Co: la dermocosmesi bio continua la sua espansione

Bubble&Co, azienda che si occupa di dermocosmesi bio, festeggia i risultati ottenuti nel 2017 e si prepara a nuovi progetti.

Il 2017 è stato più che soddisfacente per Bubble&Co, azienda specializzata nel settore dermocosmesi bio e made in Italy e il 2018 si preannuncia ancora più effervescente.

Tra le varie attività pensate per il 2018 c’è l’espansione dell’attività verso nuovi mercati, tanto che Francesco D’Abate, direttore commerciale di Bubble&Co ha affermato: “Intendiamo ampliare l’attività seguendo sia l’integrazione orizzontale che la diversificazione. Gli obiettivi che vogliamo raggiungere, oltre allo sviluppo del business, sono quelli di ridurre le forti fluttuazioni nei volumi di vendita e di produzione, con una conseguente stabilità dei profitti, realizzare economie di scala tipiche della grande dimensione, acquisire tecnologie avanzate ed elevate capacità organizzative, controllare le imprese concorrenti e infine, reinvestire le risorse finanziarie eccedenti”.

“La partecipazione a fiere internazionali, come Kind und Jugen di Colonia”, continua D’Abate, “ci ha permesso di avviare interessanti contatti con distributori esteri. Al momento i nostri prodotti si trovano in Paesi come Benelux, Scandinavia, Canada, Polonia, Ucraina. Entro la fine dell’anno chiuderemo degli accordi anche con Cina, Spagna e Sud Corea”.

GUARDA ANCHE: Prodotti Bio unici e di qualità certificata? Nasce Aida Green

In Italia, invece, sono di recente inaugurazione i Corner Bubble (basic, top o medium), posti all’interno di alcuni negozi in città come Bologna, Bergamo e Varese. “I Corner Bubble sono composti da strutture espositrici a forma di casetta, che richiamano i packaging dei nostri prodotti, e che vengono posizionate all’interno di punti vendita con cui abbiamo stretto dei particolari accordi di fornitura. Sono fondamentali perché ci permettono di valorizzare al meglio i prodotti e di spiegare la nostra filosofia” racconta D’Abate.

I Corner Bubble sono realizzati in materiali naturali e riciclati, con tanto di vernici e colle ecologiche, il tutto nel pino rispetto dell’ambiente, filosofia che da sempre fa parte del DNA del brand. “Oltre a questo, stiamo pensando anche a un’implementazione dei servizi dedicati ai nostri clienti più fedeli”, conclude D’Abate. “Dai sacchetti contenitori per i nostri prodotti, al sito web che stiamo rifacendo e all’interno del quale prevedremo anche una sezione appositamente dedicata ai corner Bubble”.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp