Risposta rapida su WhatsApp: come farla su chat singole e gruppi

Andiamo a scoprire la nuova funzione introdotta da WhatsApp: si chiama risposta rapida e si rivela davvero molto utile.
whatsapp risposta rapida

L’ultimo aggiornamento di WhatsApp ha introdotto una funzione molto utile, che dovrebbe aiutare, fra le altre cose, a provocare un numero minore di fraintendimenti mentre si chatta.

Si tratta, nello specifico, della risposta rapida, che WhatsApp ha aggiunto tra le sue funzionalità per consentire una migliore esperienza nell’utilizzo di questa famosissima applicazione mobile.

Forse potrebbe interessarti anche: Trucchi WhatsApp: come sfruttare al meglio l’app

La risposta rapida, così come il tag all’interno dei gruppi, consente di rendere migliore la comprensione delle risposte che diamo. Molto spesso, infatti, possiamo inviare e ricevere un numero di messaggi in sequenza anche piuttosto vario, in cui magari ci sono scritte cose diverse. Come fare, dunque, per far capire che la risposta che offriamo si riferisca ad uno in particolare dei numerosi messaggi ricevuti? E chi riceve risposta, come fa a capire che ci stiamo riferendo proprio a quel particolare mess se ne abbiamo inviato più di uno?

La risposta rapida su WhatsApp può essere utile anche per replicare ad un messaggio più vecchio che andiamo a ripescare e se ci abituiamo ad utilizzarla può davvero migliorare la qualità delle nostre conversazioni virtuali.

Risposta rapida su WhatsApp: come farla

risposta rapida whatsapp

Utilizzare l’opzione risposta rapida su WhatsApp è davvero semplicissimo. Andiamo all’interno della chat, cerchiamo il messaggio a cui ci interessa rispondere e poi scorriamo il dito su di esso, facendo un movimento da sinistra verso destra. A quel punto scriviamo la nostra risposta e infine clicchiamo su invio. Chi riceverà la risposta visualizzerà anche la citazione del messaggio a cui facciamo riferimento. Niente di più semplice!

Come taggare persone su gruppi WhatsApp

Una funzione assai simile alla risposta rapida, ma che funziona con un meccanismo diverso, è quella presente già da diverso tempo sui gruppi WhatsApp. Si tratta del tag, ossia del citare una persona che fa parte del gruppo affinché sia chiaro a tutti che la risposta che diamo si riferisce ad una determinata persona. Anche in questo caso siamo di fronte ad un’opzione molto semplice da utilizzare. Per inviare un messaggio ad una determinata persona che fa parte del gruppo WhatsApp in cui stiamo scrivendo, basta infatti aggiungere il tag @nomeutentewhatsapp (se vogliamo rispondere a qualcuno che si chiama Federica, ad esempio, scriveremo “@Federica passo a prenderti io”). Quando scriviamo la @ e poi iniziamo a digitale le lettere del contatto, sotto apparirà il suo nome completo: ecco, per taggare basta anche soltanto cliccare sul nome che si visualizza.

foto di copertina: Pixabay

Commenti

comments