Trucchi WhatsApp: come sfruttare al meglio l’app

Conoscete tutto ma proprio tutto di WhatsApp? Anche questi trucchi che vi sveliamo?
whatsapp trucchi

WhatsApp è probabilmente una delle applicazioni più utilizzate su smartphone, e sebbene sia la più nota, potrebbe nascondere trucchi che non tutti conoscono.

Grazie ai trucchi di WhatsApp è possibile sfruttare alcune funzionalità dell’app di messaggistica istantanea che non sono immediatamente riconoscibili e che magari non hanno dei pulsanti dedicati. Alcune di queste funzioni nascoste possono rivelarsi davvero molto utili e simpatiche da utilizzare. Andiamo a scoprirle.

Tutti i trucchi WhatsApp

Scrivere in grassetto

Tra i trucchi più simpatici su WhatsApp, ci sono senz’altro quelli che permettono di andare a modificare i font di scrittura dei messaggi in chat. Per scrivere in grassetto su WhatsApp, ad esempio, occorre mettere un asterisco (*) all’inizio e alla fine della parole – o frase – che si intende scrivere in tal modo. Se si vuole scrivere in grassetto una singola parola si digiterà *Buongiorno*; se si vuole scrivere in grassetto una frase si digiterà *Buongiorno, come stai?*.

Scrivere in corsivo

Oltre che in grassetto, si può scrivere in corsivo su WhatsApp. Il meccanismo è simile a quello mostrato per la scrittura in grassetto ma al posto dell’asterisco parole e frasi devono essere precedute e seguite dal simbolo (_), ossia l’underscore. E dunque, _Buongiorno_ e _Buongiorno, come stai?_.

trucchi whatsapp

Barrare il testo

Per quanto riguarda i trucchi WhatsApp che consentono di modificare i font, il terzo metodo consente di andare a barrare ciò che è stato scritto. Vale il discorso già fatto per i primi due trucchi, parole e frasi in questo caso vanno precedute e seguite da (~), un simbolo che si chiama tilde. E quindi si scriverà ~Buongiorno~ oppure ~Buongiorno, come stai?~.

Modificare icona gruppo

Se si viene inclusi all’interno di un gruppo WhatsApp ma non si possiede la qualifica di Amministratore, alcune funzioni non possono essere gestite. Può invece essere gestita la possibilità di modificare l’icona del gruppo e farlo è molto semplice. Basta cliccare sulla conversazione ed entrare nella chat del gruppo. A quel punto si clicca sul nome del gruppo, in alto, e si clicca sul modifica che appare sotto il cerchietto dell’icona. Qui sarà possibile aggiungere un’immagine, che diventerà la nuova icona del gruppo.

Inviare una gif con url

Da qualche tempo ormai, WhatsApp supporta le gif e per inviarle esistono diversi modi. Tra le modalità più facili e veloci c’è quella di copiare e incollare l’url di una gif all’interno della barra di WhatsApp in cui si scrivono i messaggi. Una volta fatto ciò basta cliccare sulla freccia grigia che compare sul display scaricare la gif, visualizzarla e quindi inviarla al destinatario.

Nascondere le stories a particolari utenti

Più di recente, WhatsApp ha introdotto la possibilità di postare Stories (o status che dir si voglia). Tutti i propri contatti le visualizzeranno appena se ne posta una… e se si volesse escludere la visione ad alcuni contatti? Si hanno due possibilità a tal proposito. Basta accedere a WhatsApp, cliccare su Status in basso a sinistra e quindi su Privacy in alto a sinistra. Se si spunta I miei contatti eccetto, le Stories saranno visualizzate da tutti i propri contatti tranne quelli che si andranno ad escludere. Se si spunta su Condividi solo con le Stories saranno visualizzate soltanto dai contatti che sono stati selezionati.

Commenti

comments